Taranto: Ermellino (Misto), Serve riqualificazione morale territorio

Condividi

“La cronaca tarantina di queste ultime ore ci conferma le lacune sociali e culturali a cui la cittadinanza rimane esposta, malgrado il territorio non sia estraneo a percorsi educativi e di sensibilizzazione anche sul tema del rispetto di genere. I gravi fatti a cui assistiamo rivelano che non basta più la repressione della legge, non serve formare esperti che indirizzino la sofferenza della violenza di genere verso un percorso di rinascita, e non è sufficiente incrementare le risorse a disposizione delle associazioni e dei centri, se contemporaneamente non si interviene con progetti di riqualificazione morale nelle scuole, nelle aziende e in tutti i contesti sociali dove è importante affermare il rispetto e l’uguaglianza dell’altro da noi.

La lungimiranza del messaggio diffuso dall’arcivescovo di Taranto, mons. Filippo Santoro, deve essere accolto dall’amministrazione comunale e dall’intera rete associativa tarantina: questi gravi casi di cronaca, con un unico comune denominatore, sono un allarme di cui tutti siamo responsabili”. Lo dichiara in una nota la deputata tarantina Alessandra Ermellino commentando gli ultimi casi di cronaca avvenuti nelle ultime settimane a Taranto.

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento