7°edizione festa USB. Rizzo: “Un altro successo in una location speciale”

Condividi

Una tre giorni in un’atmosfera magica, in cui spazi di approfondimento si sono alternati a momenti musicali e comici, ma anche a suggestivi spunti di riflessione messi in atto, con balletti e video, dai piccoli dell’Usb Baby che hanno richiamato l’attenzione su temi scottanti come le mortalità infantile causata dall’inquinamento, gli incidenti sul lavoro, il bullismo ed il femminicidio.

Grande successo di pubblico presso la ex Batteria Cattaneo messa a disposizione per il secondo anno consecutivo dall’amministrazione comunale di Leporano.
Franco Rizzo, coordinatore provinciale Usb Taranto: “Siamo contenti e soddisfatti per avere realizzato per la settima volta questa festa che nasce nel ricordo dei colleghi che non ci sono più, con l’intento di riflettere e proporre possibili soluzioni alle criticità che interessano il nostro territorio, ma anche per offrire momenti di intrattenimento, e per  aggregare in allegria.

Grazie a tutta la nostra organizzazione sindacale, per me una grande famiglia, a tutti i ragazzi che con uno straordinario impegno e con sacrificio, hanno lavorato nei giorni precedenti e hanno fatto sì che la manifestazione si svolgesse in maniera ordinata e sicura. Contributo prezioso quello dato dai piccoli di USB Baby, ai quali va il nostro sentito ringraziamento.

Grazie al Comune di Leporano, in particolare al sindaco Vincenzo Damiano, che ci ha dato la possibilità di vivere momenti piacevoli, in una location speciale. È qui che vorremmo continuare nei prossimi anni con le future edizioni della Festa. Grazie alla Protezione Civile Era Taranto, al Comandante della Polizia Municipale di Leporano, al Questore, ai dirigenti della Questura e a tutto il personale delle forze dell’ordine intervenute, alla Misericordia di Taranto e alla Mega Services. Grazie anche agli artisti intervenuti e ovviamente al numeroso pubblico”.

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento