SS 100 San Basilio – Gioia del Colle: si va avanti

Condividi

ANAS prosegue con i lavori che riguardano il nuovo tratto da ammodernare tra la località di San Basilio e il tratto già ampliato di Gioia del Colle.

L’opera, già finanziata per oltre 80 mln di euro, riguarderà l’ampliamento a quattro corsie di un tratto molto pericoloso della 100 che prevede anche la realizzazione di una rotonda a San Basilio che, senza modificare l’attuale tracciato, metterà finalmente in sicurezza l’accesso alla provinciale verso il casello autostradale di Mottola-Castellaneta nonché gli accessi alle aree private a ridosso della strada.
L’intervento metterà in sicurezza anche altre intersezioni come quella della provinciale per Noci e tutti gli accessi diretti attraverso la costruzione di nuovi ponti e complanari.
L’ANAS procede a passo spedito nei lavori che ora si stanno consolidando nelle fasi di rilievo e progettazione e nonostante i tempi cadenzati dalla pandemia, sta dando massimo priorità alla finalizzazione di ogni singolo intervento che purtroppo deve rispettare dei tempi tecnici affinché si possa procedere senza intoppi.
Di pari passo si sta procedendo alla conclusione di tutti i nuovi rilievi per la realizzazione delle due rampe di accesso e di uscita dell’A14 nella zona di Palagiano sulla SS7, intervento questo che a nostro parere costituirà un “invito” per gli utenti della strada ad utilizzare più spesso l’autostrada in alternativa alla 100.
La finalizzazione degli interventi riguardo le rampe probabilmente sarà ultimata nei prossimi mesi.
Entrambi gli interventi rappresentano quel volano di sviluppo economico e sociale, anche in termini di salvaguardia di vite umane, di fondamentale rilievo per il nostro territorio.
A causa di una politica da sempre distratta e poco attenta a questo specifico intervento stiamo pagando a carissimo prezzo una carenza infrastrutturale che non può e non deve più rimanere tale.
Per questo abbiamo già presentato a maggio scorso in Regione la nostra proposta di Variante al costituendo Piano Regionale dei Trasporti rispetto a quanto era previsto con il precedente.
Abbiamo proposto di stralciare gli interventi che prevedevano l’arretramento del casello autostradale di San Basilio nonché la concessione gratuita dell’ultimo tratto dell’A14 proponendo piuttosto l’ampliamento a quattro corsie di tutto il tratto della SS100 fino agli innesti con la SS7 in territorio di Palagiano e l’abbattimento della galleria “Mauro”.
Anita Maurodinoia
Assessore ai Trasporti  Regione Puglia

Siamo in attesa di conoscere gli esiti di questa consultazione dopo esserci confrontati sul tema con l’Ufficio Mobilità della Regione e con l’Assessore Maurodinoia la quale ci ha dato conferma che analizzerà meglio quanto da noi prospettato e dandoci disponibilità ad incontrarci non appena possibile.

È  di pochi giorni fa la pubblicazione dell’Allegato Infrastrutture al Documento di Economia e Finanza 2021 che appunto prevede un approccio più rapido e ecosostenibile alle nuove progettualità, in modo più snello e innovativo.
Siamo certi che continuando in questa direzione continueremo ad ottenere importanti risultati come quelli raggiunti finora, sia in termini di interlocuzione con gli enti che in termini di pianificazione di nuovi interventi infrastrutturali, necessari al nostro territorio che si evolve e cresce anche come forma di riscatto alle costrizioni economiche e sociali cui è stato sottoposto.
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento