Nave Vespucci riprende il mare per la campagna d’istruzione 2021

Condividi

La nave scuola Amerigo Vespucci, al comando del capitano di vascello Gianfranco Bacchi, ha ripreso la Campagna d’Istruzione 2021 in Mediterraneo.

In questa seconda parte della campagna i giovani allievi della prima classe dell’Accademia Navale avranno la possibilità di veleggiare nelle acque del Mare Nostrum, dove saranno nuovamente messi alla prova ed impegnati in numerose attività didattiche ed addestrative nell’ambito delle discipline marinaresche. Attività formative etico-militari, che rafforzeranno i valori di fedeltà, disciplina e senso del dovere che costituiscono un riferimento essenziale nella formazione dei futuri ufficiali della Marina Militare.

Particolarmente significativo sarà il momento in cui decideranno il nome del corso, definendo bandiera e motto, nel solco di un’antica tradizione fedele allo spirito della nave “Non chi comincia ma quel che persevera”. Questo è ciò che l’equipaggio dell’Amerigo Vespucci sta facendo: perseverare, dimostrando che non bisogna mai arrendersi e portando in giro il Tricolore per la nostra amata Italia, simbolo di unità e resilienza.

Al fine di mitigare il rischio di contagio da Covid-19, la nave scuola non sarà aperta alle visite a bordo nella campagna d’istruzione 2021, tuttavia sarà visibile dalla costa in ogni occasione di passaggio ravvicinato o di fonda nei luoghi di particolare interesse del Paese

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento