Martina Franca (TA): attività di contrasto dei reati relativi agli stupefacenti

Condividi

3 arresti (di cui 1 minorenne), 1 denuncia in stato di libertà e 16 assuntori di stupefacenti segnalati,  sono il risultato complessivo del lavoro dei Carabinieri della Compagnia di Martina Franca nei giorni a cavallo di ferragosto.

In particolare i militari delle varie articolazioni della Compagnia (Nucleo Operativo composto dalle Sezioni Operativa e Radiomobile, e le Stazioni di Martina Franca, Grottaglie, Montemesola e San Giorgio Ionico) nel corso della loro attività, hanno tratto in arresto:

–      un 18enne di Martina Franca, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Taranto, riconosciuto colpevole del reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Il medesimo al termine delle formalità di rito veniva tradotto presso una Comunità di recupero in Torre Santa Susanna (BR), in regime di arresti domiciliari;

–      un 15enne di Martina Franca (minorenne), su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Taranto, riconosciuto colpevole del reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Il medesimo al termine delle formalità di rito veniva tradotto presso una Comunità di recupero in S. Michele Salentino (BR), in regime di arresti domiciliari;

–      un 29enne di Roccaforzata (TA), su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Taranto, riconosciuto colpevole del reato di spaccio di sostanze stupefacenti poiché gli venivano sequestrati 110 grammi di Marijuana. Al termine delle formalità di rito veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Taranto;

Inoltre è stato denunciato in stato di libertà un 34enne di Martina Franca (TA) sorpreso a spacciare ad un acquirente 3 dosi di cocaina.

Infine sono stati segnalati alla Prefettura del capoluogo ionico n. 16 assuntori di sostanze stupefacenti.

In totale gr. 5,50 di Cocaina, gr. 6,85 di Hashish e gr. 111 di Marijuana sono stati sottoposti a sequestro ed inviati al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Reparto Operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Taranto per le prescritte analisi quali-quantitative.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento