Nave Durand de la Penne in Mar Nero nell’ambito della campagna d’istruzione 2021

Condividi

Il cacciatorpediniere, nell’ambito della Campagna d’Istruzione degli Allievi Ufficiali della 2^ Classe dell’Accademia Navale, effettua soste nei porti di Varna e Odessa

Il cacciatorpediniere Luigi Durand de la Penne nell’ambito della campagna d’istruzione 2021 a favore degli Allievi della 2^ classe dell’Accademia Navale di Livorno ha fatto ingresso, nei giorni scorsi, nel bacino del Mar Nero dove è previsto che rimanga fino al prossimo 26 agosto.  A bordo 109 giovani frequentatori, che dopo aver vissuto il battesimo del mare lo scorso anno a bordo della nave scuola Amerigo Vespucci, proseguono il loro percorso di crescita professionale vivendo per la prima volta l’esperienza di imbarco su una “nave grigia” impegnata in attività operativa, affiancati quotidianamente ai componenti dell’esperto equipaggio di Nave De La Penne. La formazione rappresenta un momento fondamentale nella vita professionale di ogni marinaio, un investimento prezioso al quale la Marina Militare attribuisce un’importanza centrale. È proprio attraverso il percorso di formazione che i principi etici e i valori alla base della cultura marittima e della tradizione della Marina Militare vengono condivisi e interiorizzati. Nave Durand de la Penne oltre a questo fondamentale ruolo formativo, assicura senza soluzione di continuità anche un ruolo di vigilanza marittima e di cooperazione con le marine di paesi partner. La campagna proseguirà fuori dal bacino del Mar Nero prevedendo soste in porti nazionali e si concluderà a fine settembre con l’ormeggio dell’unità in porto a Taranto. Al fine di mitigare il rischio di contagio da Covid-19, l’unità navale non sarà aperta alle visite a bordo.

Approfondimenti:

Nave Durand de la Penne

Varata il 20 ottobre 1989 e consegnata alla Marina Militare il 18 marzo 1993, Nave Luigi Durand de la Penne è un cacciatorpediniere lanciamissili multiruolo. Il suo motto è: “Utique vince” (“Dovunque vince”). Nata inizialmente con il nome Animoso, nel 1992 il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare decise di intitolare l’Unità Luigi Durand de la Penne, eroe della Seconda Guerra Mondiale, scomparso il 17 gennaio dello stesso anno, diventando la prima Unità con questo nome.

Accademia Navale di Livorno

L’Accademia Navale di Livorno forma dal 1881 i futuri Ufficiali della Marina Militare. Tutti gli Ufficiali frequentano i corsi di addestramento e istruzione che li preparano a raccogliere le sfide della vita professionale. I percorsi di selezione e di formazione sono impegnativi ed estremamente selettivi, sono necessarie qualità come motivazione, dedizione, spirito di sacrificio, capacità di applicazione, resistenza fisica e mentale. All’istituto di formazione è assegnato quindi il compito di selezionare, istruire ed educare i giovani Allievi affinché assimilino i più alti valori morali e i principi etici della Marina Militare, per diventare leader capaci di guidare i propri uomini con l’esempio e la professionalità, secondo le più alte tradizioni della Forza Armata.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento