Manduria (TA): Controllo straordinario del territorio

Condividi

1 arresto, 15 denunce a piede libero e 10 persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti, sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Manduria finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere con particolare riguardo all’assunzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

La Stazione di Torricella, nel corso di tali attività ha tratto in arresto:

–     un 45enne di Torricella, dovendo espiare la pena di anni 7 e mesi 3 di reclusione poiché riconosciuto colpevole di cooperazione in omicidio colposo, vendita, distruzione o affissione abusiva di scritti o disegni, violazione norme sulla tutela e sicurezza pubblica e omessa dichiarazione ed emissione di fatture inesistenti, commessi in Torricella da Settembre 2011 a Marzo 2019 in esecuzione all’ordinanza di carcerazione per l’espiazione della pena, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Taranto.

Nel medesimo contesto 15 persone sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria Tarantina, poiché ritenute responsabili di diversi reati: n. 3 per responsabili di occupazione di suolo pubblico e di concorso in vendita di prodotti alimentari conservati in cattivo stato, n.2 per guida in stato di ebrezza alcoolica e dell’uso di sostanza stupefacenti, n.2 responsabili di violazioni degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale, n.1 per omissione di soccorso a persone ferite in incidente stradale e fuga dallo stesso incidente stradale con danni a persone, n. 2 per lesioni personali con uso di oggetti atti ad offendere, n.2 per furto, percosse e rapina impropria, n. 1 per atti persecutori e lesioni personali e n.2 per furto e omessa custodia di armi. Inoltre venivano segnalati alla Prefettura di Taranto quali assuntori n. 10 persone poiché trovate in possesso complessivamente di grammi 1,50 di Cocaina, grammi 3,10 di Hashish, grammi 4,85 di Marijuana ed 1 compressa di Suboxone. Sostanze Stupefacenti sequestrate e sottoposte ad accertamenti analitici presso il L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento