Nicola Conversa incontra i fan per firmare il suo libro “Nella mia testa”

Condividi

L’appuntamento è per sabato 4 settembre alle ore 18.30 nel Mondadori Bookstore di via De Cesare a Taranto, il libro è disponibile per l’acquisto nella libreria organizzatrice dell’evento. Per accedere all’evento gratuito, bisogna prenotare registrandosi su Eventbrite. https://bit.ly/nicola-conversaL’evento sarà gestito nel rispetto delle norme anticovid chiediamo: la collaborazione di tutti gli avventori per evitare di creare assembramenti, di rispettare le distanze e di indossare la mascherina.

Nicola Conversa
———————————-
è regista e autore, classe 1989. Il suo cortometraggio, Mezzanotte Zero Zero, conquista la cinquina finalista dei David di Donatello 2018. A 28 anni, con School Hacks, diventa tra i più giovani registi italiani a dirigere una serie tv internazionale. Da allora la carriera di Nicola non si è più fermata, continuando a scrivere e dirigere cortometraggi, spot e serie tv per i principali broadcaster a livello mondiale. Il suo primo libro Nella mia testa, rappresenta al meglio quella linea sottile tra immaginazione e realtà che caratterizza da sempre il suo modo di raccontare.

Il libro
———————————-
Io e mio nonno abbiamo un legame speciale: giochiamo allo stesso gioco da quando avevo dieci anni. Si chiama “Dove stanno andando”. Ci sediamo su una panchina, fissiamo gli sconosciuti che passano e proviamo a immaginare cosa fanno nelle loro vite, dove stanno andando, da dove arrivano, a cosa pensano… A volte giochiamo anche con gli oggetti. Inventiamo storie assurde o comiche basandoci su sensazioni, sull’idea che anche le cose abbiano una vita. Penso che inventare storie con mio nonno mi ha cambiato la vita, ha cambiato il mio modo di essere, il mio modo di amare. Pesciolini rossi, autobus, poltrone di cinema animate mi hanno trasformato nell’uomo che sono. «Sai le nostre storie?» gli dico, mentre lui butta fuori il fumo della sigaretta. «Adesso le metto su Instagram.» «E sei bravo?» mi domanda. «Sono belle?» «Le leggono in tanti» rispondo. «E a me? A me che non le leggo, neanche una ne racconti?». Accetto immediatamente. Mi appoggio al muro della chiesa, chiudo gli occhi e quando li riapro, ho dieci anni e sono di nuovo sulla panchina con lui. Parto subito con la mia preferita… “Nella mia testa” è un caleidoscopio di storie, immagini rubate prendono vita nella fantasia di Nicola Conversa e diventano racconti pieni di ironia, tenerezza e poesia. 

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento