Fratelli d’Italia al DG Dattoli: l’assessore Piemontese ci aveva promesso una relazione sulla vicenda DEU, l’ha fatto?

Condividi

“Caro direttore generale della Azienda Ospedaliera di Foggia Vitangelo Dattoli,

“Fratelli d’Italia, come gruppo consiliare, ha sollevato seri e fondati dubbi sull’antieconomicità del partenariato pubblico privato. Se servono 21 milioni di euro per il completamento del DEU di Foggia sarebbe stato più utile accedere ad un mutuo decennale che avrebbe impegnato l’Azienda che lei dirige per lo stesso numero di anni (10), per una spesa complessiva di 25 milioni di euro pari a 2,5 milioni l’anno a fronte dei 200 milioni che Lei, invece, sta impegnando procedendo con la gara.

“Certo, sappiamo bene che sarebbe stata necessaria l’autorizzazione della Regione ma come avrebbe potuto negargliela se, invece di iscrivere a Bilancio 2,5 milioni, è costretta ad iscriverne 20? Ci dirà che il partner privato assicurerà i servizi, ma FdI le obietta che non è possibile che i servizi che il privato assicurerà abbiano un costo di 17,5 milioni l’anno per 10 anni, a fronte di un investimento di 21 milioni. Meglio appaltare quei servizi all’esterno anche per non irrigidire il Bilancio.

“Non solo, ma la informiamo che la Giunta Regionale è stata autorizzata a contrarre mutui per 200 milioni di euro da destinare alle necessità della Puglia, quindi c’è capienza anche per quei 21 milioni. Di questo abbiamo avuto modo di parlare anche con il vicepresidente della Giunta e assessore al Bilancio, Raffaele Piemontese, che, almeno in apparenza, non solo condivideva la nostra lettura della vicenda ma andava oltre, preannunciandoci la richiesta di una relazione che Lei avrebbe preparato e inoltrato.

“Non sappiamo se l’assessore Piemontese abbia dato seguito al suo annuncio, se la relazione è stata stilata e consegnata. Sappiamo, per?, che la gara per la scelta del partner privato ha subito una forte accelerazione il che fa pensare ad un’approvazione politica dell’assessore Piemontese. Se cos? è, riteniamo sia giusto rendere pubblica questa relazione sulla vantaggiosità del Partenariato Pubblico-Privato e pertanto Le chiediamo di fornirci copia della relazione, eventualmente fornita all’assessore Piemontese, e ove questa relazione non esista ancora siamo noi, come Fratelli d’Italia, a chiederle una relazione sulla vantaggiosità della scelta da lei prospettata rispetto alla soluzione da noi proposta.

“Infine, ci eviti la richiesta di una sua audizione in Commissione, sappiamo che il Suo tempo è prezioso e in ragione di ci? siamo certi di ottenere un celere riscontro.

“Cordialità.”

 

Ignazio Zullo
Consigliere regionale di Fratelli d’Italia
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento