Ambiente: LABRIOLA (Fi), serve impegno collettivo per salvarlo

Condividi

Riscaldamento mondiale

ROMA – “C’è bisogno di un impegno collettivo e corale per invertire la tendenza e il vortice nel quale siamo entrati anche perché tra la forza della natura, tra la forza degli eventi esterni e l’uomo ad avere la meglio e’ sempre la natura. Basta perder tempo, basta il solo parlare e’ arrivata l’ora di agire senza se e senza: abbiamo un pianeta da salvare”.

Lo dichiara in una nota Vincenza LABRIOLA, deputata di Forza Italia. “L’osservatorio Ue sul clima Copernicus certifica che l’estate 2021 è stata la più’ calda degli ultimi 30 anni, di un grado superiore alla media rispetto al periodo 1991 – 2020. Le temperature record di quest’estate sono state più evidenti nel Sud Italia dove il caldo africano, insieme alla mancanza di precipitazioni, hanno determinato una drammatica siccità che ha decimato i raccolti e favorito l’azione dei piromani con l’estensione degli incendi che si sono triplicati nel nostro Paese + 202%.

Un’estate da record in Europa che ha causato a luglio le alluvioni nel Nord Europa, che hanno spazzato via interi paesi in Germania e causato 100 morti e le ondate di calore che hanno portato la colonnina del mercurio a 48,8 gradi a Siracusa e gli incendi in Grecia, Italia e Spagna che hanno distrutto centinaia di ettari. La fotografia scattata dall’osservatorio Copernicus e le immagini sconvolgenti che abbiamo visto evidenziano ancora una volta come ancora troppo poco si sta facendo per invertire la tendenza del riscaldamento climatico e di conseguente del cambiamento climatico”. (ANSA).

On. Vincenza Labriola (Forza Italia)
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento