Elezioni comunali 3 e 4 ottobre Grottaglie. Fratelli d’Italia propongono un rifugio e ristoro per cani randagi della Città

Condividi

Il grado di civiltà di un popolo o se preferite di una comunità, si misura anche dal grado di interessamento riservato agli animali e nella fattispecie dei nostri amici pelosetti a quattro zampe.

È un fatto ormai noto ai più che nella nostra Grottaglie molti cani vivono all’addiaccio e lottano quotidianamente con delle condizioni atmosferiche che se di inverno sono più tollerabili per via del loro grado di sopportazione del freddo, nel periodo estivo invece, a causa del nostro clima torrido e delle temperature proibitive, rischiano di soccombere per i danni seri ed irreparabili derivanti dalle elevate temperature.

Noi di Fratelli d’Italia vogliamo risolvere queste ingiuste ed inaccettabili situazioni, riproponendo ciò che a livello europeo è già realtà quotidiana e consuetudine acquisita: l’installazione di cucce pubbliche.

Il grande, prezioso ed insostituibile valore aggiunto del volontariato già esistente ed operante nella nostra città può far ben poco per risolvere questo annoso problema in assenza di una ferma e decisa presa di posizione dell’amministrazione comunale che, in virtù dei poteri decisionali che le sono propri, può istituire e realizzare l’installazione di cucce pubbliche, anche in via sperimentale, nelle zone cittadine in cui il fenomeno del randagismo è più presente.

L’ A.I.D.A.A (Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente), ha già lanciato un appello alle amministrazioni comunali delle grandi città e dei piccoli centri, ed ha invitato e sollecitato ad allestire casette pubbliche da collocare nelle aree frequentate dai randagi e nei parchi pubblici, invitando sia i proprietari di negozi che di esercizi commerciali a dotare le zone anche di una ciotola con cibo ed acqua.

Questo progetto, sinonimo di grande civiltà e sensibilità, si potrebbe realizzare con l’irrinunciabile e basilare supporto dell’Amministrazione comunale, la collaborazione preziosa e sinergica delle associazioni animaliste del territorio e l’aiuto economico di quanti a Grottaglie desiderano fortemente aiutare questi nostri preziosi compagni di vita.

Noi di Fratelli d’Italia abbiamo a cuore la risoluzione di questo problema e lo abbiamo inserito di diritto nel nostro programma elettorale.

Piena e totale disponibilità nei riguardi di chi, come noi, ama incondizionatamente i cani e vede in loro degli esseri da proteggere e tutelare.

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento