D’Abramo. RiGenerazione: Sulla questione Leonardo

Condividi

 

La situazione Leonardo è sempre più preoccupante. Questa procrastinazione del vuoto lavoro e dell’incertezza sul futuro del personale ci mette in forte apprensione. Leonardo faccia delle scelte chiare. Si comporti da One Company. La separazione tra militare (in attivo e situata prevalentemente nel nord Italia) e aerostrutture (in passivo e collocata in vari siti del sud Italia) sicuramente non va in questa direzione e pertanto ci auguriamo una svolta rapida e concreta. Auspichiamo che si possa definire una strategia nel breve e nel lungo termine cercando di superare non solo la crisi del covid con lo spostamento delle attività tra le divisioni ma rompendo le catene della monocommittenza che sembrano non lasciare speranze ad una platea di lavoratori specializzati come quella di Grottaglie, il sito più sacrificato di Aerostrutture. Noi, come abbiamo fatto in questi anni, abbiamo sempre la porta aperta al dialogo con tutte le componenti dell’azienda (dal management ai lavoratori) che sono una grandissima risorsa per questo territorio
Gabriele D’Abramo
capogruppo Rigenerazione
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento