Presentato a Bari il BIF&ST 2021 in programma dal 25 settembre al 2 ottobre

Condividi

๐—–๐—ฎ๐—ฟ๐—น๐—ผ๐˜€ ๐—ฆ๐—ฎ๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ, ๐— ๐—ถ๐—ฐ๐—ฎ๐—ฒ๐—น๐—ฎ ๐—ฅ๐—ฎ๐—บ๐—ฎ๐˜‡๐˜‡๐—ผ๐˜๐˜๐—ถ, ๐—›๐—ฒ๐—น๐—ฒ๐—ป ๐— ๐—ถ๐—ฟ๐—ฟ๐—ฒ๐—ป, ๐—ง๐—ฎ๐˜†๐—น๐—ผ๐—ฟ ๐—›๐—ฎ๐—ฐ๐—ธ๐—ผ๐—ฟ๐—ฑ ๐—š๐—ถ๐—ฎ๐—ป๐—ณ๐—ฟ๐—ฎ๐—ป๐—ฐ๐—ผ ๐—ฅ๐—ผ๐˜€๐—ถ, ๐—ฉ๐—ถ๐˜๐˜๐—ผ๐—ฟ๐—ถ๐—ผ ๐—ฆ๐˜๐—ผ๐—ฟ๐—ฎ๐—ฟ๐—ผ ๐—ฒ ๐—Ÿ๐—ถ๐—ป๐—ผ ๐—•๐—ฎ๐—ป๐—ณ๐—ถ: ๐˜€๐—ผ๐—ป๐—ผ ๐—ฎ๐—น๐—ฐ๐˜‚๐—ป๐—ถ ๐—ฑ๐—ฒ๐—ถ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐˜๐—ฎ๐—ด๐—ผ๐—ป๐—ถ๐˜€๐˜๐—ถ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น’๐—ฒ๐—ฑ๐—ถ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ๐Ÿญ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐—•๐—ถ๐—ณ&๐˜€๐˜, ๐—ถ๐—ป ๐—ฝ๐—ฟ๐—ผ๐—ด๐—ฟ๐—ฎ๐—บ๐—บ๐—ฎ ๐—ฎ ๐—•๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ ๐—ฑ๐—ฎ๐—น ๐Ÿฎ๐Ÿฑ ๐˜€๐—ฒ๐˜๐˜๐—ฒ๐—บ๐—ฏ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฎ๐—น ๐Ÿฎ ๐—ผ๐˜๐˜๐—ผ๐—ฏ๐—ฟ๐—ฒ, ๐—ฒ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐˜€๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฎ๐˜๐—ฎ ieri ๐—ถ๐—ป ๐—ฐ๐—ผ๐—ป๐—ณ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ๐—ป๐˜‡๐—ฎ ๐˜€๐˜๐—ฎ๐—บ๐—ฝ๐—ฎ ๐—ฑ๐—ฎ๐—น ๐—ฃ๐—ฟ๐—ฒ๐˜€๐—ถ๐—ฑ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฎ ๐—ฅ๐—ฒ๐—ด๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—ฃ๐˜‚๐—ด๐—น๐—ถ๐—ฎ ๐— ๐—ถ๐—ฐ๐—ต๐—ฒ๐—น๐—ฒ ๐—˜๐—บ๐—ถ๐—น๐—ถ๐—ฎ๐—ป๐—ผ, ๐—น’๐—ฎ๐˜€๐˜€๐—ฒ๐˜€๐˜€๐—ผ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฟ๐—ฒ๐—ด๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฎ๐—น๐—ฒ ๐—ฎ๐—น๐—น๐—ฎ ๐—ฐ๐˜‚๐—น๐˜๐˜‚๐—ฟ๐—ฎ ๐— ๐—ฎ๐˜€๐˜€๐—ถ๐—บ๐—ผ ๐—•๐—ฟ๐—ฎ๐˜†, ๐—ถ๐—น ๐˜€๐—ถ๐—ป๐—ฑ๐—ฎ๐—ฐ๐—ผ ๐—ฑ๐—ถ ๐—•๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ ๐—”๐—ป๐˜๐—ผ๐—ป๐—ถ๐—ผ ๐——๐—ฒ๐—ฐ๐—ฎ๐—ฟ๐—ผ, ๐—ถ๐—น ๐—ฑ๐—ถ๐—ฟ๐—ฒ๐˜๐˜๐—ผ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฑ๐—ถ ๐Ÿฌ๐Ÿญ ๐——๐—ถ๐˜€๐˜๐—ฟ๐—ถ๐—ฏ๐˜‚๐˜๐—ถ๐—ผ๐—ป ๐—Ÿ๐˜‚๐—ถ๐—ด๐—ถ ๐—Ÿ๐—ผ๐—ป๐—ถ๐—ด๐—ฟ๐—ผ, ๐—น๐—ฎ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐˜€๐—ถ๐—ฑ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฎ ๐—™๐—ผ๐—ป๐—ฑ๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—”๐—ฝ๐˜‚๐—น๐—ถ๐—ฎ ๐—™๐—ถ๐—น๐—บ ๐—–๐—ผ๐—บ๐—บ๐—ถ๐˜€๐˜€๐—ถ๐—ผ๐—ป ๐—ฆ๐—ถ๐—บ๐—ผ๐—ป๐—ฒ๐˜๐˜๐—ฎ ๐——๐—ฒ๐—น๐—น๐—ผ๐—บ๐—ผ๐—ป๐—ฎ๐—ฐ๐—ผ ๐—ฒ ๐—ถ๐—น ๐—ฑ๐—ถ๐—ฟ๐—ฒ๐˜๐˜๐—ผ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฎ๐—ฟ๐˜๐—ถ๐˜€๐˜๐—ถ๐—ฐ๐—ผ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐—•๐—ถ๐—ณ&๐˜€๐˜ ๐—™๐—ฒ๐—น๐—ถ๐—ฐ๐—ฒ ๐—Ÿ๐—ฎ๐˜‚๐—ฑ๐—ฎ๐—ฑ๐—ถ๐—ผ.




Il programma del Bif&st 2021 รจ stato inevitabilmente ridotto โ€“ non certo quanto alla sua qualitร  ma quanto al numero delle proiezioni e delle sale impegnate โ€“ in ragione dellโ€™annunciata forte diminuzione dei mezzi finanziari disponibili in questo drammatico frangente legato alla pandemia e alle tante risorse economiche che essa esige. I risultati straordinariamente positivi ottenuti dalle precedenti edizioni del Bif&st โ€“ incluso quello โ€œopen airโ€ dellโ€™agosto 2020 โ€“ inducono la sua direzione artistica a rinnovare senza stravolgimenti la formula e lo schema di programmazione adottati negli ultimi anni e molto apprezzati da pubblico e stampa, ovviamente con una serie di aggiustamenti dovuti alle nuove location utilizzate, ovvero i quattro teatri storici della cittร , il Meglio dei Teatri: Petruzzelli, Piccinni, Kursaal, Margherita, impegnati nel Festival del cinema nei teatri.

Il Bif&st รจ un festival eminentemente culturale, senza fronzoli mondani nรฉ famigerati tappeti rossi, ma non per questo รจ meno popolare, vocato comโ€™รจ a svolgere unโ€™operazione di conoscenza approfondita del cinema e dellโ€™audiovisivo di tanti Paesi (sono circa 30 le opere cinematografiche di tutto il mondo presentate ogni anno in anteprima assoluta italiana o mondiale) ma anche di quanto di meglio la storia del cinema ha narrato attraverso i film del passato. Senza conoscenza della storia non cโ€™รจ futuro ma neppure comprensibilitร  piena del presente. รˆ questa la ragione fondamentale per la quale il programma del Bif&st โ€“ fin dalle sue origini โ€“ include grandi retrospettive dedicate alle figure piรน eminenti del cinema e della sua industria, come la 01 Distribution nel 2021, ma anche una vetrina della produzione italiana ancora inedita. Il Bif&st dร  lavoro a circa 200 persone fra preparazione, esecuzione, post-produzione. Le date del 2020 e 2021 sono state obbligate dalla pandemia e hanno visto il Bif&st schiacciato fra la Mostra del Cinema di Venezia (settembre) e la Festa del Cinema di Roma (ottobre) ma dal 2022 occorrerร  tornare alle tradizionali date primaverili (26 marzo-2 aprile).

Il pubblico, formato soprattutto da giovani, ha sempre premiato in maniera strepitosa il programma del Bif&st con una media di spettatori โ€“ negli anni antecedenti la pandemia โ€“ di circa 75.000 partecipanti in soli 8 giorni: caratteristica quasi esclusiva del Bif&st se rapportata alla frequentazione di altre manifestazioni similari di durata anche piรน lunga. Ciรฒ ha provocato considerazioni sorprese e commenti fortemente positivi da parte di quanti sono convenuti a Bari: i protagonisti del cinema italiano e internazionale e la stampa piรน qualificata. Se ne trova unโ€™ampia traccia nel video di 15 minuti circa che ripercorre, con immagini e dichiarazioni, la storia dei primi 11 anni del Bari International Film Festival.

Questo video, aggiornato allโ€™edizione 2020 svoltasi in gran parte allโ€™aperto nelle arene โ€œgiusteโ€, quali Piazza Prefettura e Corte del Castello Svevo, verrร  presentato nella serata inaugurale del prossimo Bif&st-Bari International Film Festival, la cui dodicesima edizione โ€“ posta sotto lโ€™Alto Patronato del Presidente della Repubblica โ€“ si svolgerร  da sabato 25 settembre a sabato 2 ottobre 2021, promossa e finanziata dalla Regione Puglia, presidente Michele Emiliano, e dal suo Assessorato alla Cultura, assessore Massimo Bray, prodotta e finanziata dalla Fondazione Apulia Film Commission, presidente Simonetta Dellomonaco, con il contributo della Direzione generale cinema del Ministero della Cultura e la collaborazione dellโ€™Unione Europea e del Comune di Bari, sindaco Antonio Decaro, e degli sponsor ANCE Bari e BAT, INAIL, Gruppo Marino Automobili, Monile-MarioMossa Gioielliere, Aeroporti di Puglia, ai quali questโ€™anno si aggiunge il logo Custodiamo la Cultura in Puglia 2021. Media partner: Rai, Corriere del Mezzogiorno, La Repubblica, Libreria Laterza, La Feltrinelli. Con la collaborazione del CSC e delle Universitร  di Bari.

Presidente del Bif&st รจ la regista Margarethe von Trotta, presidente onorario Ettore Scola, ideatore e direttore artistico Felice Laudadio, direttore organizzativo Angelo Ceglie, consulente della direzione artistica Enrico Magrelli, programmer Giuliana La Volpe.

PROGRAMMA BIF&ST 2021


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento