Dichiarazione di Giuseppe Acierno, presidente del Distrettp tecnologico aerospaziale (Dta) al MAM

Condividi

“Il MAM è una ullteriore tappa di un percorso iniziato da anni durante il quale abbiamo sviluppato e consolidato il ruolo della Puglia come regione aerospaziale nello schacchiere nazionale ed internazionale. La grande partecipazione al MAM, con 1250 accrediti, di aziende, enti, accademia e giovani, nonostante la pandemia, ci dice che le nostre visioni, sogni e speranze possono continuare a crescere e camminare sulle gambe di quanti in questi anni sono stati al nostro fianco e di quanti se ne aggiungeranno. Abbiamo visto giusto anni fa nel puntare sull’aeroporto di Grottaglie come strumento al servizio di una strategia più ampia che ci permette oggi di consolidare quanto abbiamo fatto e di rilanciarlo con nuove sfide. Oggi annunciamo l’ingresso della Città di Bari e del DTA nella rete delle città europee, voluta dalla Commissione​ eurooea per creare e sviluppare soluzioni e servizi ai​ cittadini basati sull’utilizzo dei droni in aree urbane. Ancora una volta ciò che un decennio fa sembrava per molti, ma non per noi, una conquista impossibile o lontana, appare qualcosa di vicino,​ di concreto, che sta convincendo un numero crescente di imprese e startup a puntare sulla mobilità aerea urbana. Tante di queste imprese nazionali sono oggi qui con noi, hanno accettato la nostra proposta di realizzare il Drone Beyond il primo evento italiano in cui imprese e start up svolgono missioni in scenari operativi reali e con loro vogliamo continuare il nostro percorso.
Infine, ma non per ultimo, l’aver ottenuto per questo evento ideato e progettato dal Dta la medaglia d’onore
del presidente della Repubblica ci riempie di orgoglio e ci spinge a continuare nel lavoro intrapreso al servizio​ del territori e come strumento di coesione del territori.

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento