Domani a Grottaglie la seconda giornata del Mediterranean Aerospace Matching (Mam) dedicata alle Nuove frontiere dello spazio

Condividi

Al centro dell’attenzione le nuove frontiere dello spazio

Continua domani, giovedì 23 settembre, all’aeroporto Marcello Arlotta di Taranto-Grottaglie, il Mediterranean Aerospace Matching (Mam), il primo evento internazionale aerospaziale ideato e organizzato in Puglia.

Sarà la giornata dedicata alle “Nuove frontiere dello spazio”, per questo intitolata “Space Day”.

MAM programma aggiornato

Giuseppe Acierno, presidente del Dta (Distretto Tecnologico Aerospaziale)

Tanti gli appuntamenti, a cominciare dall’incontro dal titolo “G20 – Space for people, Planet & Prosperity” con Giuseppe Acierno, presidente del Dta (Distretto Tecnologico Aerospaziale) e Giorgio Saccoccia, presidente Asi. Importante anche il “Global Space Economic Workshop: con l’Esa Space Rider verso il 2022” con Roberto Formaro, direttore Programmi Asi, e Luca del Monte, capo divisione politica industriale e pmi dell’Esa.

Quattro i panel in programma: “Le nuove frontiere del trasporto spaziale”, “Space factory: opportunità unica per rilanciare il sistema Paese-Italia”, “Voli Suborbitali, Esa Space Rider ed Opportunità di Commercializzazione” e “Grottaglie Spaceport for Europe”, al quale interverrà anche Marco Catamerò, direttore generale di Aeroporti di Puglia.

La seconda giornata del Mam sarà anche l’occasione per introdurre i progetti spaziali del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (a cura di Roberto Formaro dell’Asi) e per delineare le sfide tecnologiche ed economiche nello spazio e nella sicurezza (a cura di Pasquale Preziosa dell’Eurispes).

Sempre in mattinata, spazio all’Headhunter’s Corner, l’angolo dei cacciatori di teste in cui realtà industriali e militari presenteranno i mestieri dell’aerospazio a laureandi e dottorandi pugliesi di materie affini: domani sarà la volta della Sitael Spa e dell’Aeronautica Militare. Gli stessi giovani saranno poi protagonisti della seconda sessione dello Speed Professional Networking, con incontri one-to-one con 10 tra startup e PMI innovative del settore.

Nel pomeriggio, inoltre, si susseguiranno, nell’area esterna, varie dimostrazioni di scenari operativi con l’impiego di droni. Intanto, nella Pitch Arena, lo “Startup Coaching per 25 start-up selezionate e protagoniste di una sessione di coaching per definire e migliorare business plan e pitch dei loro progetti.

Previsto per le ore 18,00, ma non ancora confermato, l’intervento del ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale Luigi Di Maio.

Il Mam prosegue anche venerdì 24 settembre. Oltre alla parte convegnistica, la manifestazione conta la presenza di 18 stand fisici, 70 stand virtuali, 5 grandi imprese, 25 startup e 18 Pmi innovative.

Per poter partecipare sia dal vivo che in streaming occorre accreditarsi al link https://www.medaerospace.it/registrazione/

I visitatori in presenza devono essere muniti di green pass. Stessa procedura per la stampa interessata ad assistere all’evento.

Tutti gli eventi del Mam, incluse le dimostrazioni di volo, saranno trasmesse in streaming al link https://www.medaerospace.it/diretta-streaming/

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento