CALCIO SERIE C: Il Taranto affonda il Latina e si piazza al secondo posto

Condividi

Il Taranto vince e convince contro il Latina riscattando la sconfitta di Pagani. La sintesi della partita Taranto – Latina è tutta nelle parole del tecnico laziale Di Donato.: “Il Taranto è una squadra quadrata, non rischiano nulla e hanno qualità in avanti. Potranno dire la loro e togliersi tante soddisfazioni quest’anno. Loro sono stati più cinici, nella ripresa hanno sfruttato delle nostre disattenzioni e successivamente si sono aperti gli spazi. Noi siamo stati bravi fino alla trequarti, poi sbagliavamo gli ultimi passaggi con superficialità. Fortunatamente già mercoledì potremmo riscattarci”. Una analisi lucida che esprime anche una valutazione anche sul Taranto calcio, vera rivelazione di questo campionato. E grande merito va dato sicuramente anche al tecnico Laterza che ha avuto la capacità di fare le giuste scelte da subito in campo andando a sopperire alle assenze pesanti di Diaby, Zullo, Ghisleni, Guastamacchia e Falcone oltre a Longo andato via. Veniamo ora alla cronaca. Il  Taranto scende in campo con un 4-3-3. NEL PRIMO TEMPO – Al 6′ cross di Ferrara per Saraniti che manda alto sulla traversa. Al 10′ Pacilli ci prova col sinistro, ma la sfera si spegne sul fondo sulla sinistra di Cardinali. Al 19’ Di Livio, figlio d’arte, in area di rigore calcia alto. Al 23′ Pacilli dalla destra crossa per Saraniti che di testa manda fuori. Alla mezz’ora Giovinco, su passaggio di Ferrara impegna da distanza Cardinali in una difficile parata. Al 42′ sempre Giovinco, che servito da Pacilli spara dal dischetto nelle braccia dell’estremo difensore pontino. NEL SECONDO TEMPO Laterza sposta alcune pedine. Il Taranto punge di più. Malgrado ciò è il Laltina che parte bene. Al 2′ Rosseti ci prova con un destro dal limite che va a lato. Al 12’ ancora ospiti in attacco con Carletti che tira un diagonale deviato dal difensore Riccardi. Al 16′ gol di Pacilli che, servito da Giovinco a pochi metri dalla porta batte Cardinali e porta il Taranto in vantaggio. I rossoblù dilagano al 23′ grazie alla rete di Giovinco che, servito a centro area da Saraniti, spara al volo di destro una bordata alle spalle del portiere ospite. Il Latina ormai è nel pallone, ma cerca di reagire al 42′ con Jefferson di testa, che tira fuori alla destra di Chiorra. Al 45 Rossi calcia dall’interno dell’area di rigore colpendo il palo. La partita finisce così.

Una vittoria meritata, “sudata sul campo” come ha detto Laterza ai giornalisti. Un primo tempo equilibrato con un Taranto inizialmente prudente, ma robusto nel tipico stile del suo allenatore. Nella ripresa, il Taranto cresce grazie al duo Pacilli Giovinco e alla furia agonistica di Civilleri che non ha fatto rimpiangere Diaby. Gli ionici con la vittoria di oggi salgono in classifica e si piazzano dietro il Bari. Ne vedremo delle belle quest’anno.

TARANTO-LATINA – SERIE C/C,

TARANTO (4-3-3): 22 Chiorra; 2 Tomassini, 6 Riccardi, 23 Benassai, 3 Ferrara; 14 Bellocq, 4 Marsili, 28 Civilleri (35′ st Labriola); 15 Pacilli (21′ st 72 Mastromonaco), 9 Saraniti (39′ st 97 De Maria), 32 Giovinco (34′ st 90 Italeng). A disposizione 1 Loliva, 12 Antonino, 5 Zullo, 11 Santarpia, 17 Granata, 88 Cannavaro. Allenatore Giuseppe Laterza.

LATINA (4-4-2): 1 Cardinali; 17 Teraschi (36′ st 15 Sane), 5 Giorgini, 27 Esposito, 38 Nicolao; 7 Di Livio (19′ 92 Rossi), 6 Amadio, 16 Marcucci (25′ st 14 Barberini), 18 Tessiore; 9 Carletti (25′ st 79 Jefferson), 11 Rosseti (19′ st 21 Mascia). A disposizione 22 Alonzi, 4 Spinozzi, 8 Ricci, 13 De Santis, 33 Atiagli, 70 Ercolano. Allenatore Daniele Di Donato.

Arbitro: Samjir Kumara di Verona.

 

 

 

 

Condividi

Pierpaolo Piangiolino

Avvocato e grafologo giudiziario iscritto all'albo dei CTU e periti del Tribunale di Taranto. Calligrafo e Tecnico di Biologia Marina specializzato presso l’Università di Bari. Romanziere, vignettista e cruciverbista

Lascia un commento