Ciro Francesco Miale nominato da Dario Iaia Coordinatore cittadino di Fratelli D’Italia

Condividi

In sintonia con gli impegni assunti con gli Elettori ed in armonia con la volontà di rappresentare i valori del Conservatorismo come elementi caratterizzanti ed identitari di Fratelli d’Italia, il gruppo dirigente, gli iscritti ed i simpatizzanti del Circolo Beppe Alfano di Grottaglie, hanno unanimamente ed entusiasticamente indicato l’avvocato Ciro Francesco Miale come Coordinatore Cittadino. Gli Organi del Partito, con lettera di nomina firmata dal Coordinatore Provinciale avv. Dario Iaia, con altrettanto entusiasmo hanno provveduto a ratificarne la nomina.

Francesco Ciro Miale, classe ’76, laurea in giurisprudenza conseguita presso l’Università di Bologna nel 2002; abilitazione all’esercizio dell’attività forense conseguita nel 2008; Master Universitario di 2° Livello in “Programmazione e gestione sistemi di trasporto” conseguito nel 2005, presso il Politecnico di Bari. Non esercita più l’attività forense ed è attualmente occupato presso una primaria società di costruzioni di macchine utensili per la stesura della fibra di carbonio in campo aeronautico. È responsabile cittadino e provinciale di Nazione Futura, movimento di idee nato nella primavera del 2017 con l’obiettivo di favorire il dibattito politico-culturale e l’aggregazione di varie anime della società civile, e supportato magistralmente da un autorevole e prolifico think tank.

 

Il primo atto politico-organizzativo del nuovo Coordinatore, in netta controtendenza con il cosiddetto sistema verticistico, sarà finalizzato all’individuazione dei Responsabili di Dipartimento e dei componenti dei gruppi di lavoro.

Un sincero ringraziamento ai due coordinatori uscenti, Orazio Antonazzo e Angelo Basta, per il grande impegno e la encomiabile forza di volontà dimostrate sul campo. A loro dobbiamo il ritorno della Destra in Consiglio comunale dopo 25 anni, con l’elezione del dott. Vincenzo Lenti.

Con il nostro Consigliere comunale e con il contributo dei Dipartimenti, potremo così avviare un continuo, proficuo e sinergico lavoro di controllo e verifica di tutti gli atti amministrativi, dai banchi dell’opposizione.


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento