Extracomunitario temerario tenta rapina a un tabaccaio nei pressi del Comando Provinciale dei Carabinieri

Condividi

Alle 13 circa di sabato 16 ottobre, un giovane cittadino extracomunitario originario del Gambia, senza fissa dimora, incensurato, ha sfidato la sorte tentando una rapina ai danni di un tabaccaio sito proprio nei pressi del Comando Provinciale dei Carabinieri di Viale Virgilio. Il Gambiano, armato di un lungo coltello e con il viso coperto da un passamontagna, ha infatti maldestramente e temerariamente, scelto di irrompere, con la finalità di consumare una rapina, in un tabaccaio ubicato a pochi passi dalla sede del citato Comando, suscitando la veemente reazione dell’esercente, il quale opponendo una viva resistenza ha iniziato a invocare aiuto a gran voce suscitando l’attenzione di una squadra di Carabinieri dell’11° reggimento “Puglia” in procinto di intraprendere il proprio turno giornaliero di ordine pubblico. I militari, nel frangente, non hanno esitato a intervenire all’interno dell’esercizio commerciale sorprendendo l’extracomunitario mentre si avventava sull’esercente percuotendolo al fine di farsi consegnare l’incasso e dopo una breve colluttazione sono riusciti a immobilizzarlo e disarmarlo. Il temerario rapinatore è stato poi condotto presso la Stazione Taranto Principale e, dopo le formalità di rito, tratto in arresto per tentata rapina aggravata venendo, su disposizione del pubblico ministero di turno, ristretto presso la locale casa circondariale. Per il tabaccaio invece, una prognosi di 10 giorni per contusioni ed escoriazioni dovute all’aggressione subita.


Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento