Ricercato compie furto in un bar, riconosciuto ed arrestato dai Carabinieri

Condividi

Nel pomeriggio del 19 ottobre i Carabinieri della Stazione di Talsano hanno arrestato RUSSO Jonata, 28enne, pregiudicato tarantino, che da oltre un anno sfuggiva all’ordine di carcerazione emesso nei suoi confronti dal Tribunale di Taranto in virtù del quale era stato condannato alla pena di 2 anni e 10 mesi di reclusione per reati di truffa e furto con scasso commessi nel 2013. In particolare i militari, intervenuti presso un bar di Talsano che la notte precedente era stato oggetto di furto (a seguito di effrazione, un soggetto si era introdotto nell’attività asportando 40 €), visionando le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza dell’esercizio commerciale riconoscevano nell’autore del furto il ricercato. Subito i militari si mettevano sulle sue tracce e dopo varie ricerche lo rintracciavano presso il domicilio dei genitori.  Il fuggitivo, denunciato anche per il furto ai danni del bar, veniva quindi associato presso il locale carcere.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento