Luoghi comuni, DElli Noci: nuova occasione per la sciare ai nostri giovani rivitalizzare gli spazi pubblici

Condividi

Otto nuovi spazi messi a bando dai comuni pugliesi

Sono otto gli spazi messi a bando in questa nuova tornata di Luoghi comuni, l’iniziativa delle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI che, attraverso la mappatura del patrimonio pubblico sottoutilizzato, finanzia progetti di innovazione sociale promossi da Organizzazioni giovanili pugliesi da realizzare proprio in spazi pubblici chiusi o utilizzati solo in parte.

Con scadenza prevista per il 14 dicembre 2021, gli immobili candidati e messi a bando dalle stesse amministrazioni sono: una parte del piano terra dell’Edificio Scolastico non utilizzato “Maria Montessori” del Comune di Taurisano (LE); l’Ex Mercato Coperto in via Milite Ignoto del Comune di Cutrofiano (LE); due immobili storici del Comune di Galatina (LE): il Palazzo della Cultura e l’Ex Casa Museo del Tarantismo; il Vecchio Cinema Orlando di Morciano di Leuca (LE); il Mercato delle Idee e il Museo Diffuso “Borgo Terra”, entrambi del Comune di Muro Leccese (LE) e l’Alloggio del Custode, all’ingresso della Villa Comunale di Torremaggiore (FG).

Alessandro Delli Noci

“Ad oggi – commenta l’assessore alle Politiche giovanili, Alessandro Delli Noci – sono 42 le organizzazioni giovanili ad aver rivitalizzato lo stesso numero di immobili e spazi aperti, ubicati in tutta la Puglia, registrando tra le province più attive Lecce (30% di spazi candidati) e Foggia (27,8%). Un risultato importante, che da una parte consente ai giovani di mettersi in gioco, di realizzare i propri progetti in spazi pubblici, dall’altro ai comuni pugliesi di avere questi stessi spazi rivitalizzati dalle idee e dalle energie dei propri giovani”.

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento