Taranto, Viale Magna Grecia, rimosse le ultime barriere architettoniche

Condividi

Sono stati completati gli interventi di rimozione delle ultime barriere architettoniche presenti in viale Magna Grecia, all’altezza della Concattedrale Gran Madre di Dio.
Il cantiere per la realizzazione della nuova viabilità, infatti, era stato sospeso in occasione della 49esima “Settimana Sociale dei Cattolici Italiani”, evitando che la presenza di mezzi e operatori al lavoro potesse intralciarne il regolare svolgimento.
«Abbiamo chiuso a tempo di record i lavori sulla sede stradale – ha spiegato l’Assessore ai Lavori Pubblici Francesca Viggiano –, mancava solo questo piccolo, ma fondamentale intervento. Basti pensare che in quell’area non si facevano interventi di questo tipo da circa 25 anni. Già in coerenza con quanto previsto dal Piano per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche, quindi, rendiamo tutte le nuove opere pienamente accessibili».
Una viabilità radicalmente rinnovata, in viale Magna Grecia, grazie ai lavori che hanno completato la riqualificazione complessiva dell’arteria cittadina.
«Abbiamo chiuso anche questo cantiere rispettando le scadenze e in tempo per la 49esima “Settimana Sociale dei Cattolici Italiani” – le parole del sindaco Rinaldo Melucci –, evento concentrato proprio nelle aree intorno alla Concattedrale. Abbiamo restituito alla città una strada decorosa, sicura e ancor più fruibile. Oltre le rotatorie, che regoleranno meglio il flusso veicolare, la pista ciclabile centrale diventerà un luogo di svago e relax a disposizione dei cittadini, come lo è già per chi utilizza quella disponibile nei tratti precedenti. Anche in questo modo, miglioriamo la qualità della vita dei tarantini».

 


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento