Taranto, Stellato: “Stop alle ingerenze politiche regionali sulle dinamiche comunali”

Condividi

“Stop alle ingerenze politiche regionali sulle dinamiche di Taranto. Continuano ad essere richieste, nei miei confronti, prese di posizione nette rispetto al mio ruolo di presidente del gruppo regionale e persino circa il mio posizionamento tra le fila della maggioranza, alla quale continuo ad appartenere perché così hanno voluto i cittadini.
Le vicende del comune di Taranto devono restare ben distinte dagli assetti politici e dagli equilibri della maggioranza in consiglio regionale.
Le scelte politiche del gruppo di “Puglia Popolare” nel consiglio comunale a Taranto nulla hanno a che fare con quelle dei colleghi del gruppo dei “Popolari con Emiliano” nel consiglio regionale a Bari, anche perché con loro non preventivamente concordate.
Chi, nelle stanze della politica o delle istituzioni, prova ad influenzare, o peggio a condizionare, il mio ruolo in consiglio regionale commette un grave errore”.
Lo afferma Massimiliano Stellato, consigliere regionale, capogruppo dei Popolari con Emiliano, a seguito delle numerose dichiarazioni rese negli ultimi giorni sulla “questione Taranto”.
“Ringrazio i colleghi del gruppo regionale che mi onoro di presiedere – prosegue Stellato – per aver ribadito la netta separazione tra le dinamiche comunali e quelle regionali. “Puglia Popolare” a Taranto è stata sempre schierata dalla parte della democrazia e della legalità, contro lo sbilanciamento del potere e le sue distorsioni clientelari. Rispedisco al mittente, pertanto, ogni tentativo di screditare la nostra legittima azione politica sui territori e ribadisco che rimarrò Presidente dei “Popolari con Emiliano” fino a quando continuerò ad avere la fiducia dei miei colleghi. E non di altri”.
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento