CronacaEconomiaPRIMO PIANO

Rete Imprese Villa Franca: l’assemblea elegge l’avv. Piermaria Ammaturo nel Comitato di Gestione e chiede incontro urgente col Comune per sblocco zona PIP

Condividi

Durante l’assemblea generale dei soci di Rete Imprese Villa Franca, tenutasi il giorno 6 dicembre a Francavilla Fontana presso Casa Resta, oltre ai vari temi trattati, si sono realizzate due attività importanti.

Prima fra tutte l’elezione dell’avvocato Piermaria Ammaturo a completamento del Comitato di Gestione rappresentato già da Francesco Fullone (presidente), Vincenzo di Castri (vicepresidente), Alessandro Arnesano (segretario), Angelo Cozzi, Cosimo Musci e Giuseppe Capuano.

Il Presidente, unitamente agli altri membri del Comitato e agli imprenditori soci presenti, si è mostrato altamente onorato della presenza di questa nuova figura, giovane, ma al contempo già grandemente ricca di esperienza, non solo come professionista, ma anche come imprenditore.

Fullone si è così espresso: “Di sicuro, il neo-eletto darà un’ulteriore spinta al progetto di sviluppo economico del nostro territorio, grazie alla sua personale disponibilità, in aggiunta a quella degli altri membri che operano gratuitamente con passione, collaborazione e condivisione massima.”

Dopo l’elezione, l’assemblea ha proseguito con gli altri temi all’ordine del giorno. Primo fra tutti, per ordine d’importanza, lo sviluppo dell’area PIP. I soci imprenditori hanno richiesto ad alta voce un incontro con il comune per lo sblocco della più importante area industriale della città. Esasperati da una stagnazione permanente, che non consente l’insediamento delle attività pianificate da anni, se non decenni, chiedono un incontro urgente con l’Amministrazione Comunale, affinché siano date risposte e tempistiche certe in relazione ai seguenti punti:

1) approvazione della variante alle norme tecniche di attuazione della zona PIP;

2) progetti di completamento dell’area ed appalto relativi lavori;

3) espropri di lotti nell’area per facilitare l’insediamento di nuove aziende;

4) attuazione operativa della Z.E.S.

A tal fine, Rete Imprese Villa Franca ha inoltrato al Comune richiesta ufficiale d’incontro per il giorno 16 dicembre p.v., invitando, oltre ai propri tecnici ed ingegneri, anche il consigliere Regionale Maurizio Bruno ed il presidente di Confindustria Brindisi Gabriele Menotti Lippolis.


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento