Modica (Rg): con “Un Nobel e la sua storia” venerdì 10 dicembre si celebra Salvatore Quasimodo

Condividi

MODICA (Rg) – L’Associazione “Proserpina” e l’Associazione “Via” ricordano il 62mo anniversario della consegna del Nobel e il 25mo anniversario dell’apertura del Museo casa natale “Salvatore Quasimodo”. L’evento si tiene venerdì 10 dicembre 20201 alle 16.30 presso il Palazzo della Cultura. “Un Nobel e la sua storia” avrà due momenti.

Panoramica di Modica da Casa Quasimodo

Il primo presso la sede dell’Archivio storico intitolato al Poeta e La Stanza della Poesia con il saluto del Sindaco, Ignazio Abbate, dell’Assessore alla Cultura, Maria Monisteri, del Direttore del Parco Archeologico di Kamarina e Cava d’Ispica, Domenico Buzzone, del Soprintendente ai Beni culturali di Ragusa, Antonino De Marco, e del Direttore onorario del Museo civico, Giovanni Di Stefano.

Alessandro Quasimodo

Interverrà anche Walter Giuseppe Buscema, cofondatore del “Museo casa natale”. A seguire è prevista una passeggiata tra i vicoli della città storica a cura di Sabrina Tavolacci avente per filo conduttore “La città di Quasimodo”. Presso la casa di via Posterla è poi previsto un reading di poesie con Ernesto Ruta e la deposizione di una corona di alloro sulla lapide che ricorda il Nobel. Un significativo ed importante contributo dell’evento e alla sua promozione è stato dato da Alessandro Quasimodo, erede del premio Nobel.

 

 

 


Condividi

Sabrina Del Piano

Archeologa preistorica, dottore di ricerca in geomorfologia e dinamica ambientale, esperta in analisi dei paesaggi. Operatore culturale, ideatrice di eventi culturali, editoriali ed artistici. Expert in prehistoric archaeology, geomorphology and landscapes analysis. Cultural operator and art events organizer

Lascia un commento