Lega, nominato il nuovo coordinamento provinciale di Taranto

Condividi

Il coordinatore Laterza verrà affiancato da due vice: Michele Andrisano e Marco Natale

Inizia una nuova fase della Lega in Provincia di Taranto finalizzata a rilanciare in maniera costruttiva l’azione del partito per proporsi quale perno nell’arco dell’intero centro-destra. Il coordinatore provinciale dott. Luigi Laterza, già sindaco di Pulsano ed attualmente assessore all’urbanistica, per garantire una maggiore rappresentatività in tutti i territori, si avvarrà di due vice: per l’area orientale Michele Andrisano, già sindaco e consigliere comunale di Fragagnano, e per quella occidentale Marco Natale, consigliere comunale di Palagianello con una grande esperienza maturata anche come consigliere provinciale.

«La scelta degli amici Marco e Michele è stata del tutto naturale. Abbiamo deciso di premiare il merito, dando spazio alle donne e agli uomini che possono difendere, in maniera qualificata e con dedizione, i diritti dei cittadini». Così il dott. Laterza che aggiunge: «L’insediamento del coordinamento provinciale della Lega rappresenta il primo passo verso la composizione di un organigramma completo e strutturato. A Martina Franca facciamo un primo importante passo: a prendere il posto del coordinatore cittadino Nicola Gallone, che è stato promosso nell’esecutivo provinciale, il giovane avvocato Francesco Ricci. A breve procederemo alla nomina dei coordinatori cittadini di tutti gli altri comuni che avremo il piacere di presentare in una prossima conferenza stampa».

A qualificare questo percorso di radicamento, che vede nell’esecutivo provinciale l’organo di governo del partito capace di fare proposte collegiali e scelte determinati, sono stati indicati: Claudio Aurora – responsabile provinciale Lega Giovani, Francesco Battista, Chiara Caniglia, Cinzia Filotico, Nicola Gallone, Giuseppe Gasparre, Marika Mandorino, Antonella Messinese, Vito Paciulli, Salvatore Perillo, Angelo Tomaselli, Ciro Trani.


Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare."Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento