Giochi del Mediterraneo, Taranto Crea chiede subito una cabina di regia

Condividi

Fabrizio Manzulli: Tarano non può perdere i fondi

«Per i Giochi del Mediterraneo del 2026 la Giunta Melucci ha lavorato con abnegazione e ora ci auguriamo che nessuno tocchi i fondi destinati a Taranto».

Il Presidente di Taranto Crea, Fabrizio Manzulli interviene così nel dibattito che in questi giorni ha provocato non poca preoccupazione nella classe politica tarantina.

«In una situazione del genere sentiamo ancor di più la mancanza di una guida politica autorevole della Città come è stato Rinaldo Melucci. Intorno a lui e alla sua idea di Città abbiamo lavorato con i dirigenti e il personale dell’amministrazione comunale per portare a casa questo importante risultato e non possiamo assolutamente accettare che quei fondi vengano cancellati o rimodulati nella Legge di Bilancio. Anche in questa situazione emerge la bassezza politica dell’azione dei 17 irresponsabili che hanno tolto il Sindaco alla Città. Nessun Commissario potrà mai essere interprete della voglia di futuro di una Città come un sindaco eletto e innamorato della sua terra.

Come denunciato dall’onorevole Ubaldo Pagano allo stato attuale «Taranto non ha le risorse per iniziare a progettare» questo ci preoccupa ma siamo pronti come movimento a metterci a disposizione per attivare una cabina di regia che si faccia promotrice di un’azione combinata e condivisa a supporto di questo progetto. Taranto non può perdere i Giochi del Mediterraneo e soprattutto non può essere trattata come Cenerentola rispetto a Milano-Cortina.

Come Taranto Crea chiediamo una immediata mobilitazione per attivare una cabina di regia proprio nella città jonica per monitorare quotidianamente e costantemente lo sviluppo di questa vicenda. Non avere un Sindaco in questo momento ci penalizza, ma non possiamo fare in modo che l’azione irresponsabile di chi ci ha privato della guida politico-amministrativa ci lasci indifferenti verso questo pericolo che Taranto sta correndo.

 

Taranto Crea è pronta a giocare il proprio ruolo mettendo a disposizione i suoi talenti e i suoi professionisti per difendere gli interessi e il futuro della città di Taranto e confidiamo in Rinaldo Melucci affinché continui tutelare gli interessi di Taranto come ha fatto fino a oggi.

Per contattare Taranto Crea è attiva la casella email info@tarantocrea.it

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento