APERTAMENTE Ciro Manigrasso (PCI Monteiasi): Tanto tuonò che forse pioverà

Condividi

Se non è un altro annuncio farlocco, come nel corso degli anni c’è ne sono stati tanti, Aeroporti di Puglia con un Comunicato Stampa del 28 Dicembre 2021, ha annunciato che nell’Aeroporto di Taranto-Grottaglie agli inizi del 2022 inizieranno i lavori di un “Polo Logistico Integrato” di Sviluppo del trasporto merci per via aerea tra il Porto di Taranto e lo stesso Aeroporto di Taranto-Grottaglie nell’ambito della ZES ( Zona Economica Speciale ) e della Zona Franca Doganale con Intermodalità Porto-Aeroporto nonché dell’Area Logistica Integrale del Sistema Pugliese-Lucano e Meridionale.

È superfluo ricordare, quanto da noi sollecitato nel corso degli anni alle Amministrazioni Interessate circa il POSIZIONAMENTO STRATEGICO dell’Area Tarantina nell’ambito dei traffici che dall’Estremo Oriente devono raggiungere il Nord Europa,  supportato da un solo organo d’informazione, il già quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno”.

Perché scriviamo.

Perché, dal concepimento di detto Progetto fatto dalla Giunta “VENDOLA” e proseguita con L’Assessore “GIANNINI”, sono trascorsi oltre quindici anni, quante opportunità ha perso il Territorio, la Puglia e l’Italia visto quanto realizzato da altri Paesi.

Ben venga l’avvio dei lavori nel 2022.

In questo quadro, seppure molto sommario, quale ruolo assume il COMUNE di MONTEIASI visto che trattasi di territorio che si trova al centro tra il Porto di Taranto e l’Aeroporto e che a breve, ricorsi permettendo e inerzia della Provincia di Taranto, si realizzerà la Bretella Stradale che collegherà la Strada Statale 7 con l’Aeroporto di Taranto-Grottaglie e l’aver previsto all’interno del PUG  oltre dieci Ettari di area destinata ad “Insediamenti Produttivi” collocata a bordo della Pista dello stesso Aeroporto compreso la Zona PIP a ridosso della Bretella Stradale e le opportunità dettate dalle ZES di cui il Comune di Monteiasi e parte integrante.

Quali iniziative intende intraprendere lo stesso Comune per favorire eventuali insediamenti produttivi visto che da sempre e periodicamente il Partito che scrive ha sollecitato e alle quali gli Amministratori e lo stesso Consiglio Comunale ha fatto sempre orecchie da mercante evidentemente perché incapaci di affrontare tali iniziative e addirittura in molte occasione ci hanno pure deriso perché sollecitavamo tali problematiche di sviluppo per la nostra comunità.

Ciro Manigrasso
PCI Monteiasi

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento