Davie De Fazio: “Ma quando Taranto si smarcherà dai dictat di Emiliano e quindi i tarantini scegliere autonomamente da chi farsi governare?”

Condividi

Era Il 27 gennaio 2018, quando venne occupata la sede del Partito Democratico di Taranto in segno di protesta, l’allora coordinatore provinciale era l’avv. Giampiero Mancarelli.
Si contestava, giustamente, la candidatura di Ubaldo Pagano, segretario provinciale del Pd di Bari, come capolista a Taranto.
Ubaldo Pagano era sostenuto dal Governatore pugliese Michele Emiliano, che impose la sua candidatura.
Il presidente Michele Emiliano, riteneva, vista la sua decisione, che nel PD Ionico non ci fosse nessun rappresentante adeguato a ricoprire il ruolo di capolista nella circoscrizione di Taranto.
La storia si ripete anche per le prossime elezioni comunali di Taranto, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, senza tener conto del parere dei leader di varie forze politiche tarantine, per altro suoi sostenitori, impone la candidatura a Sindaco di Taranto, del sindaco uscente Rinaldo Melucci, che come ben sapete ha terminato in anticipo il suo mandato perché sfiduciato dalla sua stessa maggioranza.
Il presidente Michele Emiliano, con la sua solita arroganza, imponendo nuovamente la sua volontà, rifiuta categoricamente la proposta di elezioni primarie, tanto care al Partito Democratico, presentatagli dal consigliere regionale Massimiliano Stellato capogruppo di Puglia Popolare in Regione e da Walter Musillo, già segretario provinciale del PD, primo dei non eletti nelle liste di Puglia Popolare alle regionali, fondatore di Idea Indipendente. Mi chiedo, ma voi tarantini non siete ormai stanchi delle continue imposizioni che piovono da Bari??? Non ritenete giusto che siano i tarantini a decidere da chi vogliono essere governati???
Davide De Fazio

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento