Bonifiche ex-Ilva, Articolo Uno Taranto al fianco della città: le bonifiche non si toccano!

Condividi

Assieme ad una delegazione di Articolo Uno Federazione di Taranto ho partecipato questa mattina alla manifestazione organizzata dal sindacato USB contro il provvedimento del decreto Milleproroghe che sposta i fondi per le bonifiche dell’ex Ilva per fini produttivi.

Riteniamo tale scelta molto grave, e siamo molto indignati per questo.

I 575 milioni di euro, parte dei sequestri ai Riva, devono poter essere utilizzati per risanare le aree esterne ed interne dell’ex Ilva, fortemente compromesse dalla fabbrica siderurgica negli anni passati.

Facciamo appello al Governo centrale, affinché riveda immediatamente le decisioni che riguardano l’ambientalizzazione della fabbrica nel contesto territoriale, con l’insostituibile ripristino delle bonifiche, fondamentali per ogni prospettiva futura.

Urge percorrere la strada della sostenibilità con l’introduzione della decarbonizzazione contestualmente alle bonifiche, compreso l’impiego dei lavoratori ex Ilva, in Amministrazione Straordinaria, che attendono l’integrazione lavorativa.

È stato perso già troppo tempo, Taranto non può più aspettare!

Massimo Serio
Segretario Provinciale Articolo Uno Federazione di Taranto

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento