Oncoematologia pediatrica: l’associazione Cuore Amico di Lizzano dona mille euro

Condividi

 Oggi, alla presenza del Direttore Generale, la consegna dei fondi raccolti grazie all’organizzazione di un torneo di calcetto e alla generosità dei cittadini e dei commercianti del territorio.

 Stamane all’esterno del SS. Annunziata di Taranto si è svolto un breve incontro tra il Direttore Generale della Asl Taranto, Stefano Rossi, il Direttore dell’Unità Operativa di Pediatria e Oncoematologia Pediatrica, dottor Valerio Cecinati, e alcuni rappresentanti dell’associazione Cuore Amico di Lizzano, accompagnati dalla direttrice del Distretto Socio Sanitario di Manduria, Gloria Saracino. I rappresentanti dell’Associazione lizzanese hanno così potuto donare al reparto di Oncoematologia pediatrica “Nadia Toffa” i fondi raccolti grazie all’organizzazione, lo scorso dicembre, di un torneo di calcetto. Si tratta di ben mille euro che saranno utilizzati per le esigenze del reparto e che sono stati raccolti grazie alla partecipazione dei cittadini e dei commercianti di Lizzano e del territorio orientale della provincia.

Cuore Amico è una associazione presente sul territorio da sette anni e si è contraddistinta per numerose attività di beneficenza in favore dei più umili e bisognosi; quest’anno ha voluto ancora una volta essere vicina ai pazienti del reparto di Oncoematologia pediatrica per sostenerli nella loro lotta contro la malattia.

“Non riuscirò mai ad abituarmi all’affetto e agli slanci di solidarietà del territorio verso i piccoli pazienti delle nostre strutture – ha affermato il direttore generale Stefano Rossi – Sono profondamente grato a Cuore Amico e alla direttrice Gloria Saracino per questa iniziativa che, ancora una volta, fornisce aiuto e sostegno ai bambini che affrontano malattie difficili.”


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento