Accade in PugliaInfrastrutturePoliticaPRIMO PIANO

Donatelli scrive ai due consiglieri provinciali del Pd e al Consigliere di Art UNO: la zona industriale di Grottaglie va collegata con l’area aeroportuale

Condividi

Attuare il piano di sviluppo aeroportuale ed evitare l’emarginazione della zona industriale di Grottaglie collegandola con l’area aeroportortuale.

Lettera aperta ai consiglieri provinciali del pd, Anna Filippetti e Francesco Andrioli e al Consigliere grottagliese Aurelio Marangella (Art.Uno).

Nei giorni scorsi è arrivata finalmente la notizia del superamento del contenzioso che consente il via libera alla realizzazione del progetto di collegamento della Strada Statale Sette con l’aeroporto di Grottaglie.

Sono stati tanti i commenti favorevoli alla notizia da parte di alcuni rappresentanti istituzionali. Nessuno però si è soffermato sulla mancata attuazione del Piano di Sviluppo Aeroportuale definito con il Protocollo d’Intesa sottoscritto nel 2009 tra Regione Puglia, Provincia di Taranto, Comuni di Taranto, Grottaglie, Monteiasi, Carosino e Aeroporti di Puglia nell’ambito della Piattaforma Logistica di Taranto.

Un Piano che ha come obiettivo la messa a sistema dell’area aeroportuale di Grottaglie con il Porto di Taranto anche mediante la realizzazione di una viabilità che colleghi le aree industriali artigianali di Grottaglie e Monteiasi con l’Aeroporto Arlotta e il Porto di Taranto.

Certamente è importante la notizia che consente alla Provincia di Taranto di avviare finalmente i lavori della viabilità di collegamento con l’area aeroportuale dando seguito a quanto predisposto e concordato (con la costituzione di un tavolo tecnico nel 2013) dalla Regione Puglia con la Provincia di Taranto e i Comuni di Grottaglie e Monteiasi e recepito, tra l’altro, con la delibera del Consiglio Comunale di Grottaglie n.9/2014.

Ma ciò è insufficiente perché, oltre al ritardo, quei lavori si riferiscono solo ad uno stralcio del progetto generale di € 25.500.000,00 approvato nel 2017 dal Presidente della Provincia di Taranto.

Quello che serve ora è recuperare il ritardo per il completamento dell’intera opera predisponendo la progettualità e il finanziamento (con il PNRR o altre risorse) riguardante il collegamento dell’area aeroportuale con la Zona Industriale di Grottaglie. Se ciò non avviene in tempi rapidi vi è il concreto rischio di emarginazione dell’area industriale e delle imprese che sono insediate o che intendono insediarsi nel sito grottagliese.

Per questo voglio lanciare un appello ai citati consiglieri provinciali invitandoli ad assumere con urgenza una iniziativa per il completamento della viabilità che colleghi la Zona Industriale di Grottaglie con l’area aeroportuale. Solo così si può realizzare compiutamente il Piano di sviluppo aeroportuale.

 

Francesco Donatelli
Presidente del Gruppo consiliare del PD

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento