Condividi

Il Taranto dopo la sconfitta contro il Monterosi pareggia contro il forte Virtus Francavilla  reduce dal successo interno contro il Potenza. Una gara difficile che poteva essere sfruttata meglio per l’espulsione nel primo tempo  di un giocatore del Francavilla che ha retto comunque bene. Alla fine uno 0-0 giusto ma con gli ionici, protagonisti di una gara attenta in fase difensiva ma poco erfficaci in fase offensiva e senza vittorie in questo 2022.

TARANTO-VIRTUS FRANCAVILLA
26a GIORNATA SERIE C/C –
TARANTO : 22 Chiorra; 27 Versienti, 6 Riccardi, 23 Benassai, 3 Ferrara; 28 Civilleri, 4 Marsili; 72 Mastromonaco (10’ st 21 Di Gennaro), 32 Giovinco (27’ st 15 Pacilli), 11 Santarpia (10’ st 33 Manneh); 9 Saraniti (44’ st 7 Barone). A disp.: 1 Loliva, 2 Tomassini, 5 Zullo, 18 Turi, 19 Guastamacchia, 88 Cannavaro, 97 De Maria. All.: Laterza.
VIRTUS FRANCAVILLA : 22 Nobile; 5 Idda, 15 Delvino, 17 Caporale; 18 Pierno, 25 Toscano, 19 Prezioso (42’ st 16 Franco), 3 Ingrosso; 7 Maiorino (36’ st 21 Ventola), 11 Mastropietro (36’ st 23 Tchetchoua); 9 Patierno (42’ st 97 Tulissi). A disp.: 1 Milli, 12 Cassano, 4 Feltrin, 6 Miceli, 13 Gianfreda, 26 Padovano, 27 Pendinelli, 28 Rizzo.
Arbitro: Paride Tremolada di Monza.


NEL PRIMO TEMPO

Al 2’ Giovinco calcia sul primo palo, Nobile para.

Al 6’ Toscano dalla distanza, palla alta.

Al 11’ ancora Giovinco di destro sopra la traversa.

Al 21’ Patierno che, in spaccata, sbaglia.

Al 38’ punizione di Maiorino, Chiorra si distende e devia.

NEL  SECONDO TEMPO 

Al 3’ su errore di Civilleri al limite dell’area, Patierno calcia fuori.

All’11’ Giovinco di testa, Nobile blocca.

Al 26’ Pierno calcia al volo, Chiorra c’è.

Al 53’ Virtus rimane in dieci a causa di una doppia ammonizione inflitta a Delvino.

Al 54′ Riccardi su punizione battuta da Marsili, sfiora la palla che termina fuori.

Adesso testa al prossimo impegno di martedì contro la Vibonese, al “Razza”, servono i tre punti per smuovere la classifica.


Condividi

Pierpaolo Piangiolino

Avvocato e grafologo giudiziario iscritto all'albo dei CTU e periti del Tribunale di Taranto. Calligrafo e Tecnico di Biologia Marina specializzato presso l’Università di Bari. Romanziere, vignettista e cruciverbista

Lascia un commento