Grande Balletto con musica dal vivo dedicato al carnevale, sabato 19 e domenica 20 febbraio al Teatro Apollo

Condividi

LECCE – Il brio carnascialesco entra nel vivo sul palco del Teatro Apollo di Lecce con il Grande Balletto con musica dal vivo “Le Maschere” del Balletto del Sud, parata di artisti e capolavori con cui il coreografo Fredy Franzutti omaggia la commedia dell’arte e il carnevale. L’appuntamento è per sabato 19 febbraio alle ore 21.00 con replica il giorno successivo, domenica 20, alle ore 18.00 (poltronissima e palco primo ordine euro 20 – ridotto under 25 e over 65 euro 15; poltrona e palco secondo ordine euro 15 – ridotto 10; loggione 10 euro; prevendita e info Balletto del Sud – 0832 45355, on line su www.ciaotickets.com).

Protagonisti di questo atto unico proposto in formula di gala, alla sua seconda edizione dopo il debutto nel 2019, saranno i primi ballerini Nuria Salado Fustè, Matias Iaconianni e Carlos Montalvan, i solisti e il corpo di ballo della storica compagnia di danza pugliese, composta da professionisti provenienti da tutto il mondo. Ad eseguire le parti musicali, invece, i musicisti ospiti, i pianisti Sara Metafune e Alberto Manzo, il soprano Silvia Rosato Franchini e il clarinettista Mino Tafuro. All’attore Andrea Sirianni, inoltre, è affidato il ruolo di conduttore della serata, con il compito di introdurre i diversi brani.

Ricostruzione del costume de La Cachucha, celebre assolo di Fanny Elssler, realizzata dalla Sartoria del Balletto del Sud a cura di Chiara D’Agostino

“Le Maschere” è uno spettacolo che, anche attraverso pregiati e rari costumi ricostruttivi dell’epoca realizzati dalle migliori sartorie del Salento tra cui quella del Balletto del Sud a cura di Chiara D’agostino e quelle di altre note costumiste come Laura Fuso ed Elena Creti, fa compiere un suggestivo viaggio alla ricerca di ciò che la ricca tradizione italiana ed europea della maschera – risalente alla notte dei tempi ma fiorita in particolar modo a partire dal Settecento – ha seminato nel campo fecondo del balletto, in specie a cavallo fra Ottocento e Novecento.

Alla passione per le maschere, infatti, a questo gusto diffuso, si ispirarono grandi maestri come Marius Petipa e Michel Fokine nell’ideare alcune loro creazioni, da The Fairy Doll a Carnaval, da Masquerade a Harlequinade a La Cachucha.

Ricostruzione dal Carnaval di Fokine

“Le Maschere”, in replica il 25 febbraio 2022 al Teatro Curci di Barletta, è un percorso tra pregiati pezzi di repertorio e nuove invenzioni che Fredy Franzutti, fondatore e direttore del Balletto del Sud, ha riunito insieme a composizioni musicali e brani d’opera, in un percorso di evocazione e riscoperta.

 

Lo spettacolo ha destato l’interesse di alcune delle maggiori testate nazionali specialistiche della danza: sei importanti critici italiani saranno infatti a Lecce per assistere alla rappresentazione.

 

“Le Maschere” rappresenta l’appuntamento di apertura della Stagione di Danza di Primavera 2022, VII edizione, del Balletto del Sud, che proseguirà, fino a maggio, sempre sul palco del Teatro Apollo di Lecce, con tre produzioni, sempre con musiche dal vivo: a marzo lo spettacolo omaggio a W.H. Auden, “Le Quattro Stagioni”, ad aprile quello dedicato a Bodini, “La Luna dei Borboni”, con le musiche originali di Nigro e Spedicato eseguite “live”, e, infine, a maggio con la nuova produzione del Balletto del Sud, “Wassily b3”, con cui Franzutti porta a conclusione il ciclo dedicato al movimento Bauhaus, utilizzando le note di Srkjabin, nei 150 anni dalla nascita.

Balletto

Gli spettacoli della rassegna, tutti ideati da Fredy Franzutti, si realizzano grazie al contributo del MIC – Ministero della Cultura e della Regione Puglia, Dipartimento Turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio e al sostegno del Comune di Lecce in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

 

INFO

Costo dei biglietti per gli spettacoli:
poltronissima e palco primo ordine: intero € 20; ridotto € 15*;
poltrona e palco secondo ordine: intero € 15; ridotto € 10*;
Loggione € 10 euro.
*ridotto under 25 e over 65

 

Prevendita e info tel.  h 9.30/21.00
Balletto del Sud – 0832 453556
Lecce Castello Carlo V – Lecce
on line:
www.ciaotickets.com

 

Dettagli su www.ballettodelsud.it

 

La stagione di Danza del Balletto del Sud si completa con una ricca attività di conferenze divulgative e matinèe per le scolaresche.

 

Prima della rappresentazione di domenica 20 febbraio, infatti, alle ore 16.30 nella Sala conferenze del Teatro Apollo di Lecce si terrà la conferenza divulgativa dedicata al tema del Carnevale e delle Maschere, dal titolo “Mascherar danzando al ritmo del Carnevale”  Un frenetico ballo da Venezia a Rio de Janeiro, con scalo a Parigi e San Pietroburgo, a cura di Carmelo Zapparata, giornalista e critico di danza, collaboratore del  magazine DANZA&DANZA e di numerose riviste e website specializzati in cultura e spettacolo.

 

Il 19 e 20 febbraio 2022, inoltre, si terrà uno Stage dedicato all’approfondimento della tecnica classica, metodo Vaganova, con la docente Maria Berica Dalla Vecchia, considerata una delle più autorevoli divulgatrici del programma di studi formato con Marika Besobrasova, storica direttrice dell’Accademia Princesse Grace di Montecarlo.

Lo stage ha luogo a Lecce nelle sale del Balletto del Sud ed è indirizzato esclusivamente agli allievi con preparazione ad avviamento professionale di livello intermedio (dai 9 ai 13 anni) e livello avanzato (dai 13 ai 19 anni).

La partecipazione allo stage è a numero chiuso.

Per informazioni e iscrizioni, contattare la segreteria del Balletto del Sud, in via Biasco 10 a Lecce – tel 0832453556. info@ballettodelsud.it.

 

Spettacoli, stage e conferenze si realizzano nell’ambito di “TUTTA LA DANZA AL TEATRO APOLLO” – Progetto di Promozione della danza a cura di Comune di Lecce, Teatro Pubblico Pugliese e Balletto del Sud, con la direzione artistica di Fredy Franzutti e la partecipazione della compagnia da lui diretta ma anche di altre compagnie ospiti.

 


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento