Il tarantino Massimo Ferri confermato coordinatore nazionale Cisl Fp Difesa

Condividi

Massimo Ferri, 63 anni, tarantino, segretario generale Cisl Fp Taranto Brindisi, è stato confermato Coordinatore nazionale Cisl Fp Difesa, eletto all’unanimità dai Coordinatori regionali a conclusione di un consiglio tenuto a Roma qualche giorno fa, alla presenza del Segretario nazionale Cisl Fp, Angelo Marinelli.

“Ho accolto con senso di responsabilità l’invito a continuare il lavoro già svolto nel Ministero della Difesa nel precedente triennio, cosciente di provenire da una esperienza di territorio la cui vita economica e sociale è stata condizionata dagli insediamenti della Difesa; ma anche corroborato dalla passione del nostro Gruppo dirigente nella ricerca di soluzioni alle tante criticità del settore, a cominciare dal ricambio generazionale” dichiara Ferri.

Se «il concorso per le 315 unità da destinare all’Arsenale di Taranto pare essere alle porte – prosegue il Coordinatore nazionalesono migliaia le assunzioni necessarie in tutta la penisola per garantire la continuità produttiva, perciò è urgente che si vari un piano straordinario di assunzioni per almeno 6 mila unità sino al 2024, in coerenza con  le risorse disponibili e con il piano triennale dei fabbisogni».

È pertanto realistico ritenere che «unitamente a tutti gli altri stabilimenti industriali ed uffici della Difesa, una parte importante di queste migliaia di assunzioni siano destinate a questo territorio, che ospita lo stabilimento industriale più grande del Paese e la sua base navale più importante».

È «il tema dell’occupazione il mio impegno primario – conclude Massimo Ferri – e continuerò a lavorare per renderlo  esigibile».


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento