Caro-carburante. Il Sindaco Frigiola raggiunge camion fermi sulla SS 100

Condividi

Anche a Taranto secondo giorno di proteste inscenate dagli autotrasportatori, stremati a causa del caro-carburante. Si sono registrati forti rallentamenti sia all’imbocco della statale 106 direzione Reggio Calabria, che sulla statale 100, direzione Bari.
“L’aumento esagerato del prezzo del carburante e delle tariffe autostradali fa salire alle stelle i costi che gli autotrasportatori devono sostenere per lavorare”. Così il primo cittadino di Laterza, Franco Frigiola, che ha raggiunto i camion fermi a San Basilio Mottola, in provincia di Taranto.
“Il lavoro, decisamente estenuante, degli autotrasportatori richiede grande concentrazione su lunghi tratti di strada, e per questo il Governo dovrebbe considerare la possibilità di inserire questo tra i lavori usuranti. E’ indispensabile inoltre che vengano sospese le accise che contribuiscono in maniera determinante a far lievitare il costo del carburante.
Una protesta, quella che in questi giorni sta congestionando il Sud Italia che non possiamo non condividere e che sta raccogliendo anche altre categorie, allo stesso modo in difficoltà per gli aumenti spropositati”.


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento