Mitilicoltura tarantina   Lunedi’ 28, manifestazione degli operatori contro  l’aumento del  canone demaniale marittimo

Condividi

Confcommercio Taranto, Unicoop Taranto: “Un grave danno per la produzione locale della cozza

Lunedì 28 febbraio, a partire dalle ore 9.30, in via Anfiteatro nei pressi della sede della Prefettura (Palazzo del Governo), gli operatori del settore della mitilicoltura -aderenti a Confcommercio Taranto ed Unicoop Taranto – indicono una manifestazione finalizzata a portare alla attenzione delle istituzioni la problematica inerente il significativo aumento del canone  per i titolari di concessioni demaniali marittime  (legge n.126 del 13 ottobre 2020).

Per l’anno 2021 il decreto ‘Sostegni bis’ ha previsto il canone agevolato per i titolari di concessioni senza scopi di lucro; nell’anno 2022 tale norma non è stata rinnovata, pertanto i canoni demaniali marittimi aumentano (a decorrere dal 1°gennaio 2022) del 7,95%, con grave danno per la produzione locale della cozza.

 

 

 

 

 


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento