Emergenza profughi. Mazzarano chiede all’assessore Barone di destinare le A.S.P. all’accoglienza  

Condividi

“Ho chiesto all’Assessore regionale al Welfare, Rosa Barone, di aprire all’accoglienza e all’assistenza dei profughi, le strutture disponibili che ospitano le  Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona, in tutta la Puglia. Sul territorio di Massafra, potrebbero essere utilizzati a tal fine i locali dell’A.S.P. Mondelli-De Carlo-San Benedetto“. Questa la proposta del Consigliere regionale del Pd, Michele Mazzarano, a una settimana dall’inizio dell’attacco russo all’Ucraina.
“Donne, bambini, anziani e disabili fuggono dalla guerra. Al momento più di 1 milione di cittadini ucraini hanno già lasciato il proprio Paese per scappare da un vero e proprio massacro. Di fronte a questa gravissima emergenza umanitaria, come rappresentanti delle istituzioni, associazioni e come singoli cittadini, siamo chiamati a mettere in campo una gigantesca opera solidale”.
“Per la prima volta, in questa circostanza, l’Unione europea attiverà una direttiva del 2001, mai attuata finora,  che prevede la protezione temporanea, quindi una risposta rapida, ed evita l’attivazione delle procedure ordinarie per la richiesta di asilo”.
“La Comunità internazionale ha certamente il dovere morale e politico di cercare con tutti gli sforzi la via del negoziato e della pace. Nello stesso momento – conclude Mazzarano – ciascuno di noi  ha il dovere di dare il proprio contributo alla costruzione della pace, mettendo in moto la macchina del soccorso, dell’accoglienza e dell’assistenza per tutti i cittadini ucraini che scappano dalla guerra”.


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento