“Non una di meno”: 8 marzo manifestazione a Taranto organizzata da USB

Condividi

L’Unione Sindacale di Base, in occasione dell’8 marzo, Festa della donna, risponde all’appello del movimento “Non una di meno” e organizza un momento che vuole essere riflessione sulla situazione attuale della donna e insieme input per il superamento di ogni forma di violenza e discriminazione, con un particolare sguardo ovviamente al contesto lavorativo nel quale la donna detiene il triste primato per quel che concerne per esempio i licenziamenti o alcune forme di prevaricazione.
In Piazza Municipio, verranno portate tutte le vertenze sindacali, seguite dall’Unione Sindacale di Base, per manifestare a favore di una condizione di lavoro che non faccia distinzioni di genere, contro il lavoro povero e precario, per il rispetto di tutti i diritti dei lavoratori. Verranno in particolare portate in Piazza Municipio le vertenze relative ai servizi pubblici essenziali esternalizzati e dunque: gli addetti alle pulizie negli asili comunali, gli addetti alle pulizie straordinarie nelle scuole del rione Tamburi e gli operatori della Nial Mail per le costanti prevaricazione ai danni dei lavoratori ed in particolare per il licenziamento “ritorsivo” di una dipendente il 24 dicembre scorso. Verranno portate in piazza anche le vertenze dei circa 50 operatori della Sanitaservice ai quali è scaduto il contratto lunedì 28 febbraio, e quella dei  lavoratori delle mense ospedaliere, il cui posto di lavoro viene messo in discussione dal bando di gara di InnovaPuglia.


Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento