PRIMO PIANOTrasporti e mobilitàUncategorized

Di Gregorio: bene nuovo integrativo per Kyma mobilità

Condividi

Il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio saluta positivamente la ritrovata intesa tra azienda e sindacati per il rinnovo del contratto integrativo di Kyma Mobilità Amat

“Saluto con favore la ritrovata intesa sul nuovo contratto integrativo per i lavoratori di Kyma Mobilità Amat. Con la firma dell’accordo, prevista nei prossimi giorni, si interromperà un’attesa lunga 11 anni e un periodo di relazioni non sempre facili tra azienda e dipendenti”. Lo afferma il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio (Pd) il quale sottolinea che “questa intesa è il frutto della disponibilità al dialogo manifestata concretamente da entrambi i contraenti. Ci sono ora le migliori condizioni per traguardare una mobilità moderna, sostenibile e smart che richiede nuovi impegni e competenze a fronte delle quali ai lavoratori vanno riconosciute adeguate compensazioni retributive e le necessarie premialità”.
“Kyma Mobilità Amat è una grande azienda – aggiunge il consigliere regionale – con una forza lavoro di oltre 500 unità, tra autoferrotranvieri, addetti ai servizi e alle officine, ausiliari della sosta. La sua gestione non è sempre facile; poter contare su buone relazioni industriali è una precondizione che sta alla base di qualsiasi ipotesi di sviluppo e potenziamento”.
“I vertici di Kyma Mobilità Amat, i sindacati di categoria, tutti i lavoratori – conclude Di Gregorio – hanno dato prova di maturità scegliendo la strada del confronto e del dialogo. E’ questo, sicuramente, lo strumento migliore e più efficace per appianare i contrasti e per contribuire attivamente alla gestione e al miglioramento di un servizio pubblico imprescindibile come la mobilità”.

Vincenzo Di Gregorio
Consigliere regionale (Pd)

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare."Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento