Taranto, Turco (M5S): «150 miliono ai Giochi del Mediterraneo con emendamento al sostegni-ter»

Condividi

Continua l’impegno del MoVimento 5 Stelle per la buona riuscita della XX Edizione dei Giochi del Mediterraneo, che si terrà a Taranto nel 2026.

«Con un emendamento al DL Sostegni ter – afferma il sen. Mario Turco – il MoVimento 5 Stelle ha sostenuto il finanziamento ulteriore dei Giochi del Mediterraneo 2026 di Taranto. Grazie alla misura che abbiamo approvato – prosegue il Vicepresidente pentastellato – sarà possibile completare il fabbisogno finanziario necessario a organizzare l’importante kermesse sportiva. Siamo riusciti a dare continuità all’intuizione del Governo Conte II di portare i Giochi del Mediterraneo nel capoluogo ionico, con l’imponente lavoro del CIS Taranto. Con l’autorizzazione di spesa di 50 milioni di euro annui dal 2022 al 2024, per un totale di 150 milioni di euro a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2021-2027, i Giochi vedranno un miglioramento della capacità e della fruibilità delle dotazioni infrastrutturali esistenti e da realizzare, nonché di tutte le altre infrastrutture, ivi comprese quelle per l’accessibilità.
Insieme al MoVimento 5 Stelle locale e nazionale – conclude Turco – vogliamo continuare questo percorso di sviluppo sostenibile del territorio di Taranto iniziato dal Governo Conte II con il progetto di riconversione “Cantiere Taranto”, attuando azioni ad alto moltiplicatore economico e attraendo nuovi stakeholders da tutto il mondo. In particolare, i Giochi del 2026 contribuiranno anche al rilancio degli altri due capoluoghi salentini, Brindisi e Lecce, attivamente coinvolti nella competizione, rappresentando un volano di sviluppo economico, sociale e culturale per la Puglia.»

Sen. Mario Turco
Vicepresidente M5S
già Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio nel Governo Conte II

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento