Uniti per la Pace: a Grottaglie amministratori, studenti, associazioni e cittadini insieme per la pace

Condividi

Saranno tanti i cittadini, le associazioni, le comunità scolastiche, religiose e gli studenti che, venerdì 25 marzo alle ore 18:00, si daranno appuntamento in Piazza Principe di Piemonte a Grottaglie per dire “no alla guerra”, partecipando alla manifestazione dal titolo “Uniti per la pace”.

Nelle ultime settimane, l’amministrazione comunale è stata raggiunta da diversi appelli e chiamate alla mobilitazione a favore della pace in Ucraina. Associazioni, scuole, rappresentanze di studenti, cittadini, in molti, hanno espresso la volontà di manifestare solidarietà al popolo ucraino ma anche alla popolazione russa che si oppone a questa folle guerra scendendo in piazza rischiando di essere brutalmente picchiata o arrestata. Fermamente convinti che nessuna ragione politica, economica, nazionale o sovranazionale, debba mettere a rischio la libertà, l’autodeterminazione dei popoli, il rispetto dei diritti umani e la vita umana stessa, e riteniamo che solo la pace, come diritto fondamentale delle persone e dei popoli, e la promozione della cultura della pace, insieme a quella dei diritti umani, siano oggi i temi da elevare e rilanciare nel dibattito pubblico, abbiamo raccolto gli appelli degli studenti, del mondo della cultura in generale, ma anche delle associazioni e delle parrocchie, promuovendo una manifestazione cittadina contro la guerra.

Nel corso della manifestazione sono previsti interventi di studenti, docenti e associazioni del territorio, letture di testi intervallati da momenti musicali.

 

 

 

 

 

Antonio Vinci
Assessore alla Cultura
Comune di Grottaglie


Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento