CulturaPRIMO PIANO

Pierfranco Bruni indaga il sentimento d’amore nell’ultimo appuntamento di È TEMPO DI CULTURA Speciale “Mi sono innamorato di Eva Kant”

Condividi

di Stefania Romito

 

Si conclude con l’appuntamento del 28 marzo, ore 17 (diretta Facebook nel gruppo “Ophelia’s friends”) l’emozionante viaggio nel libro di Pierfranco Bruni “Mi sono innamorato di Eva Kant” (Pellegrini Editore). In questo quarto e ultimo incontro di È TEMPO DI CULTURA Speciale “Mi sono innamorato di Eva Kant”, Pierfranco Bruni contemplerà l’infinito sentimento amoroso che lega due anime affini che si appartengono nell’attrazione di un destino inevitabile.

Un sentimento d’amore che emerge in maniera impetuosa e travolgente e che riporta al valore della vita e al senso del proprio esistere. In questo libro, così come in molti altri di Pierfranco Bruni, l’Oriente viene vissuto come attrazione spirituale nella contemplazione di un’armonia mistica totalizzante. Il panteismo cosmico dei sufi si riflette nell’amore universale e assoluto di Asmà e Shadi che riconduce alle sensualità idilliache del Cantico dei Cantici. Quelle stesse atmosfere sublimi ed estasianti che si vivono nel rapporto d’amore tra Gabriele D’Annunzio ed Eleonora Duse (protagonisti del capitolo “Violetta di Parma”) ambientato nel cuore dell’Abruzzo. Un borgo dal sapore antico dove l’autore inscena un dialogo in cui l’estetica della parola si fonde all’estetica della passione.

Un capitolo in cui il paesaggio abruzzese diviene paesaggio d’anima e le sensualità estatiche del Cantico dei Cantici si coniugano a un panteismo empatico di natura e sentimento. Dice il Gabriele bruniano:  “Ti ho portato tra le mie terre per offrirti il sapore delle radici. Ti ho portato tra le mie acque per custodirti come Shadi ha custodito la sua Asmà. E resti preziosa, come la luna, con il disincanto del sogno, perché oltre il sogno c’è l’unica nostra e sola verità. Amami com’io t’amo”.

Diretta Facebook lunedì 28 marzo alle ore 17 nel gruppo letterario “Ophelia’s friends”.


Condividi

Stefania Romito

Stefania Romito è giornalista pubblicista e scrittrice.

Lascia un commento