CulturaPRIMO PIANO

Milena Demartino tra gli artisti in mostra alla 17a edizione di Artegenova con “The light of the stars”

Condividi

da venerdì 8 a domenica 10 aprile

 

 

GENOVA – Da venerdì 8 a domenica 10 aprile la pittrice e designer genovese Milena Demartino e le colleghe di Artelier espongono le proprie opere a “The light of the stars”, mostra allestita all’interno dello stand n.72 di ArteGenova, rassegna d’arte moderna e contemporanea del capoluogo ligure, nonché una tra le più importanti kermesse nel panorama artistico nazionale e internazionale, organizzata alla alla Fiera del mare (piazzale Kennedy 1, padiglione blu) da venerdì 8 a domenica 10 aprile con orario continuato dalle 10 alle 20.

Una sorta di prova generale ad ampio respiro per “The light of the stars”, pronta per essere traghettata già a maggio all’interno del monumento storico Lavoir Vasserot di Saint-Tropez. Qui Milena Demartino – a seguito di un’importante selezione internazionale – ha ottenuto la possibilità di esporre 30 opere dedicate al mondo della pop-art all’interno di una personale in cui luci, forme, colori e tanta espressività diventano protagonisti.

«Con la selezione di opere presenti in “The light of the stars” – spiega Milena Demartino – prende vita una particolare creazione di paesaggi cosmici. Il cosmo viene reinterpretato e riportato su un percorso terreno, al cui interno vi è un richiamo al mondo del divino, una manifestazione primordiale dell’energia cosmica. Siamo molto vicini a Cannes, sede del celebre Festival del Cinema: credo sia il posto ideale per affrontare un tema come questo».

Nata a Genova nel 1972, dopo una laurea in Lettere e Filosofia e un master in Filosofia Orientale l’artista e designer ligure Milena Demartino inizia a occuparsi di “poesia visiva”, a cui affianca fin da subito la tridimensionalità. Amante dell’arte in ogni sua forma, Demartino si ispira alle opere del pittore statunitense Jackson Pollock, uno dei principali esponenti dell’espressionismo astratto e dell’action painting, per il quale negli anni sviluppa il concetto di arte Aim (Astratto Informale Materico), che la porta a esporre in diverse gallerie tra Italia, Europa e Stati Uniti, tra cui Artbasel a Dicembre 2021. Il suo pensiero le permette di esplorare il mondo «attraverso il colore e la materia – spiega l’artista – rendendo possibili una peculiare profondità dello spazio e la creazione di paesaggi cosmici». All’artista genovese ha inoltre portato l’Aim nel mondo della moda, riuscendo così a «coniugare espressività artistica a un senso di unicità» in grado di dar vita a una vera e propria fashion art.

ArteGenova

Esposizione di riferimento per il panorama artistico nazionale e internazionale, nel 2022 ArteGenova festeggia la propria 17a edizione offrendo ai fruitori passeggiate tra assoluti e intramontabili capolavori dell’arte moderna e contemporanea. In questa sede, accanto ad artisti del calibro di Accardi, Afro, Arman, Baj, Balla, Boetti, Burri, Carrà, Christo, Clemente, De Chirico, De Pisis, Dorazio, Fontana, Guttuso, Haring, Hartung, Klee, Magritte, Mathieu, Matta, Morandi, Picasso, Pistoletto, Rosai, Rotella, Santomaso, Sassu, Schifano, Sironi, Soffici, Soldati, Tamburri, Vasarely, Vedova, Warhol, Wesselmann e molti altri, è possibile ammirare l’arte di attualità e le inedite sperimentazioni degli artisti contemporanei racchiuse nei video, nelle installazioni, nelle fotografie o in una performance dal vivo.

L’inaugurazione di “The light of the stars” è prevista giovedì 7 aprile alla Fiera di Genova (piazzale Kennedy 1, padiglione blu) con un vernissage su invito a partire dalle 18. La manifestazione resta aperta al pubblico da venerdì 8 a domenica 10 aprile con orario continuato dalle 10 alle 20.


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento