Bar somministra alcolici a minore di anni 16: la Polizia di Stato sospende la licenza

Condividi

La Squadra Amministrativa della Divisione Polizia Amministrativa ha notificato il provvedimento, emesso dal Questore Massimo Gambino, di sospensione per 7 giorni dell’autorizzazione per la somministrazione di alimenti e bevande nei confronti di un bar del centro città. Nel corso dei consueti ed ordinari controlli effettuati dalla Polizia di Stato, soprattutto nei fine settimana, finalizzati alla verifica del rispetto della normativa in materia di somministrazione di bevande alcoliche ai minori, i poliziotti hanno verificato che, all’interno del predetto bar, il barista aveva somministrato una bevanda alcolica ad un minore di anni 16. Il provvedimento di sospensione ex art. 100 TULPS si è reso necessario anche perché a seguito di diversi precedenti controlli effettuati nello stesso locale, si è evidenziata l’assidua frequentazione da parte di persone pregiudicate e pericolose, circostanze che rappresentano pericolo per la moralità ed il buon costume, nonché per la sicurezza dei cittadini.
Il titolare dell’esercizio commerciale è stato denunciato, in concorso con la dipendente, per il presunto reato di somministrazione di sostanze alcoliche a minore di anni 16. Per gli stessi fatti, al titolare è stato notificato il verbale di contestazione di illecito amministrativo.

 


Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento