Lavoratori 118, Borraccino: l’internalizzazione va avanti

Condividi

Come già rassicurato, in queste ore, a più lavoratori e ai volontari del Servizio 118 che mi hanno contattato perché timorosi delle notizie circa un presunto blocco delle procedure di internalizzazione già in corso, dopo l’interlocuzione avuta giovedì mattina col Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che mi aveva garantito che le procedure per la internalizzazione del 118 non avrebbero subito alcun blocco, poco fa è stata emessa una nota indirizzata ai Direttori Generali delle Asl pugliesi di chiarimento sul tema.

In foto, una parte della nota a firma dell’assessore regionale alla Salute, Rocco Palese, su indicazione del Presidente Emiliano che testualmente recita:- la disposizione “di non attivare nuove assunzioni di personale né acquisizione di personale (prevista dall’attuale normativa vigente in materia”, non trova applicazione per la procedura di internalizzazione del Servizio 118 che dovrà essere completata nel più breve tempo possibile, rivestendo carattere di particolare rilevanza strategica -.

Insieme al Presidente Emiliano continuiamo quindi a vigilare, affinché questa importantissima operazione di salvaguardia dei lavoratori e di miglioramento del servizio giunga nel più breve tempo possibile a compimento.

Mino Borraccino
Consigliere del Presidente della Regione Puglia
per l’attuazione del Piano Taranto

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento