Anche a Taranto BICINCITTÀ 2022 organizzata dalla UISP a livello Nazionale, ormai alla  35° edizione

Condividi

La giornata BICINCITTÀ 2022 organizzata dalla UISP a livello Nazionale è una iniziativa giunta quest’anno alla  35a edizione, e si terrà in 110 città italiane.

Una festa di sport per tutta la famiglia, una passeggiata non agonistica in bicicletta per occupare i centri urbani e chiedere aria pulita, strade più sicure e città più vivibili .

Bicincittà 2022 rientra tra le manifestazioni della Giornata nazionale della bicicletta e gode del patrocinio dal ministero dell’Ambiente e del lavoro e politiche sociali

in piena sintonia con la campagna “Salvaiciclisti”, alla quale la Uisp ha aderito.

Bicincittà 2022 mette al centro dell’attenzione pubblica e delle istituzioni il tema della sicurezza stradale, chiedendo la realizzazione di piste ciclabili e di scegliere la bici come mezzo di trasporto ecologico e sostenibile.

L’Associazione MTB TARANTO BIKERS, con il patrocinio del Comune di Taranto, per il sesto anno, dopo due anni di interruzione a causa della pandemia, ha accolto questa iniziativa, inserendo il tema “la conoscenza dell’epilessia” con il coinvolgimento del coordinatore Lice (Lega Italiana contro epilessia) di Puglia/Basilicata, dott. Giovanni Boero.

L’attività si estende sul nostro territorio: tutta la cittadinanza è invitata in un momento di collettiva aggregazione,  per trascorrere finalmente una giornata in bici attraversando le vie della città, dove l’Associazione MTB Taranto Bikers con il supporto di: Polizia Locale, Protezione Civile del comune di Taranto e con Associazione Taras Assistenza e Soccorso  OdV,  garantirà a tutti i partecipanti una pedalata in totale serenità.

Il giorno 15/05/22, alle ore 08:30 ci sarà l’incontro di tutti gli iscritti presso il parcheggio sopraelevato “Porte dello Jonio” dove verrà descritto a tutti i partecipanti l’itinerario.

Alle ore 09:30 si darà inizio alla manifestazione, percorrendo le vie centrali della città con una sosta di 10 minuti in piazza Maria Immacolata, per poi proseguire sulle ciclabili costeggiando il Lungomare.

Al termine ci sarà una sosta presso il parcheggio sopraelevato “Porte dello Jonio” durante la quale tutti i componenti l’A.s.d. MTB TARANTO BIKERS ringrazieranno e saluteranno tutti i partecipanti, con estrazioni di premi e distribuzione di un ricordo offerti dai nostri Sponsor, a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento.

Per l’occasione l’Associazione ha deciso di fare una raccolta fondi da donare alla ricerca sull’Epilessia attraverso la Lice.

Le Iscrizioni presso i nostri Sponsor: Decathlon Taranto (Galleria Porte dello Jonio) ; MF Cycling bike store Taranto (Corso Italia 316/318); Cicli Marangiolo (Via Unità d’Italia e Via Papa Pio XII 106); New Sport a Lama (via Lama 102/104), Mondo Bici a Talsano (via sanguzza N260).

Inoltre è possibile iscriversi On_line al seguente indirizzo https://www.marathondeglispartani.it/bicincitta-2022.html

A tutti gli Iscritti verrà assegnato un numero Pettorale e un sacchetto con piccolo ristoro.

L’Associazione è presente sul nostro territorio dal 2015 e, – scrive il Presidente Asd Mtb Taranto Bikers – agli innumerevoli eventi organizzati, la cittadinanza ha sempre risposto in modo impeccabile, perché quanto fatto è sempre nato dalla passione e dalla volontà di valorizzare il nostro Territorio.

Il motivo per cui crediamo con forza nella nostra città, deriva dalla consapevolezza che Taranto offre un territorio pianeggiante che si presta in modo inequivocabile alla mobilità sostenibile attraverso l’uso della bicicletta in piena sicurezza: per questo chiediamo uno sforza ancora più incisivo nell’ampiamento delle piste ciclabili.

Noi, come sempre, abbiamo preparato tutto nei dettagli per Domenica 15 Maggio, il resto lo farete Voi, veri attori, pedalando tutti insieme con le vostre famiglie, per unirci insieme in un unico serpentone godendoci la nostra bellissima città di Taranto

Per eventuali comunicazioni contattare il 3272584080

Email :  mtbtarantobikers@virgilio.it


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento