Il Buongiorno di Pina Colitta. Benessere personale non è mai egoismo.

Condividi

Oggi, mi sento di iniziare con questa riflessione di Erich Fromm:

“Il compito principale nella vita di ognuno è dare alla luce se stesso”

In questo weekend, in cui tutto sta per cambiare, le nostre giornate saranno più lunghe per meglio organizzare i nostri momenti di impegno e di relax, ma soprattutto con la voglia di respirare fuori dai consueti luoghi di frequentazione, per dare spazio ad altro, staccati dai contesti, sicuramente limitanti, in cui abbiamo dovuto organizzare un modus vivendi, ingabbiati negli eventi dolorosi di questi anni e non solo, ma purtroppo, anche dell’oggi.

Voglia di “esserci”, qui e altrove, per respirare altro che non sia amarezza, tristezza e pensieri che portano spesso a chiedersi il perché della vita se, ogni giorno, sembra fuggevole e molto, moltissimo “a tempo determinato”.

In questo momento storico, in cui l’apertura verso il mondo, al di fuori di noi, potrebbe essere sempre contaminata dagli attuali eventi di guerra, sicuramente non si alleggeriscono i nostri animi, nonostante le giornate soleggiate, preludio della bella stagione.

E capita spesso, sicuramente, dal pretendere per se stessi  una qualità della vita, “decente”, almeno nel proprio piccolo, piccolissimo microcosmo. In questo contesto emotivo anche il valore delle relazioni, degli affetti risulta assolutamente indissolubile, direi un bisogno necessario. Sicuramente questo mio buongiorno, e spero sia tale,  è proprio con una riflessione su questa voglia di coltivare le relazioni, tra amici, nella coppia o nel lavoro. Perché? Semplicemente perché tutte le relazioni sono estremamente importanti nella nostra vita. Eppure, non estremamente importanti se spesso, tutti i nostri contatti e tutte le nostre attività mettono in secondo piano noi stessi. E come si potrebbe costruire una relazione con il nostro prossimo senza costruire una relazione con se stessi?

Quante volte abbiamo ascoltato questa espressione “tu pensi solo ed esclusivamente a te stesso”? Intanto è doveroso precisare che prendersi cura di se stessi non vuol dire essere egoisti. Al contrario, dare priorità al nostro benessere vuol dire non solo migliorare la qualità della nostra vita, ma anche affrontare meglio le nostre relazioni sociali e lavorative. In che modo? Nel modo più naturale possibile imparare a conoscere i nostri bisogni ci aiuta, infatti, a sentirci più liberi e a saper cogliere tutte quelle occasioni che ci possono far stare meglio.

Insomma, mettere noi stessi e la nostra vita al primo posto, non vuol dire essere egoisti.

 Il nostro benessere e l’altruismo sono importanti in egual modo e non si escludono a vicenda. Bando ai luoghi comuni!!!

“Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso”.

Mahatma Gandhi


Condividi

Lascia un commento