Energia, Cassese: importante risultato l’approvazione norma sblocca motori biogas agricolo

Condividi

“Finalmente sarà consentito agli impianti di biogas agricolo esistenti di massimizzare la produzione di energia elettrica anche superando il limite di potenza ammessa ai sensi della normativa sul riconoscimento degli incentivi, valorizzando tale extra produzione al prezzo di mercato e senza incidere sul totale delle risorse erogate a titolo di incentivo. Con questa norma viene centrato un importante obiettivo di sburocratizzazione, permettendo di liberare tutto il potenziale energetico degli impianti attraverso il pieno utilizzo delle potenze meccaniche di cui essi dispongono. Ringrazio infinitamente il collega sen. Gianni Pietro Girotto, Presidente della Commissione Industria, per aver depositato l’emendamento, che presentai già a mia firma al DL Bollette, portandolo fino all’approvazione.” È quanto dichiara il deputato pugliese Gianpaolo Cassese (M5S) dopo il voto favorevole delle Commissioni riunite Industria e Finanze del Senato all’emendamento presentato al ddl di conversione del decreto-legge sul contrasto degli effetti economici e umanitari della crisi ucraina, che presto andrà in Aula.
“Grazie alla norma ‘sblocca motori’ appena approvata, la produzione di energia elettrica da biogas potrebbe aumentare da subito di 600 milioni di metri cubi, 20% in più rispetto all’attuale produzione da rinnovabile di 2,5 miliardi di metri cubi l’anno, il tutto senza alcun costo per lo Stato o per i contribuenti. Le ricadute positive di questa norma saranno dunque importanti e riguarderanno tutto il territorio nazionale” ancora Cassese.
“Di fronte alla crisi energetica in atto, cominciata con la Pandemia e aggravata dal conflitto bellico in Ucraina, come è stato ampiamente sottolineato anche nel corso del Convegno su biogas e biometano che ho organizzato nei giorni scorsi presso il Mipaaf, è necessario proseguire in questa direzione, semplificando le norme esistenti ed accelerando nella emanazione dei decreti, anche attuativi, di cui il comparto è in attesa da tempo, per favorire lo sviluppo delle agroenergie e della transizione ecologica, incrementando la nostra autosufficienza energetica” conclude il parlamentare grottagliese.
On . Gianpaolo Cassese (M5S)

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento