neraPRIMO PIANO

Grottaglie: i Carabinieri effettuano un servizio “ad alto impatto”. Denunce e sanzioni

Condividi

Nel corso del pomeriggio odierno, la Compagnia Carabinieri di Martina Franca ha attuato un servizio “ad alto impatto” con serrati controlli nel centro abitato di Grottaglie (TA) finalizzato a rafforzare il concetto di “sicurezza percepita” in quella cittadina.

Il servizio ha preso il via con un controllo di due locali commerciali, siti proprio nel centro cittadino: un Bar – Tavola Calda ed una Trattoria. A seguito del controllo è stata sanzionata amministrativamente una 30enne Grottagliese in qualità di titolare di uno dei due pubblici esercizi, per violazioni sulle norme igienico – sanitarie per aver attivato un deposito non alimentare in assenza dei requisiti, in violazione all’art. 6 co. 3 del Dec. Lgs. 193/07. Alla medesima attività, è stata comminata una sanzione amministrativa pari a 700,00 Euro.

E’ stato invece denunciato in stato di libertà un minorenne del posto ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari a seguito di perquisizione domiciliare rinvenivano nella disponibilità del 17enne grammi 8.4 circa di Hashish, suddivisa in 12 dosi già confezionate.

Sette segnalazioni amministrative alla Prefettura di Taranto – Ufficio problemi per Tossicodipendenti – sono state comminate ad altrettanti ragazzi grottagliesi, sorpresi complessivamente con 5.5 grammi di sostanza stupefacente del tipo Hashish e 6 di Marijuana.

Durante il servizio coordinato, sono stati altresì organizzati tre posti di controllo a doppio senso di marcia, su via San Giorgio, in Piazza D’Angiò e in Piazza XX Settembre, ove sono state controllate 72 autovetture, identificate 75 persone e comminate 11 sanzioni al Codice della Strada per mancato uso della cintura di sicurezza, mancanza di revisione e per uso del telefonino alla guida.


Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare."Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento