Tumore al seno, Perrini (FdI): aiutare le donne a ritrovare se stesse. Il progetto xtrude può servire

Condividi

Buongiorno, così il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini

“La ricerca contro il cancro al seno ha fatto passi da gigante: circa l’87% delle donne guarisce, ma sopravvive sentendosi meno ‘donna’ perché l’intervento incide su una parte fortemente femminile del corpo, basti pensare che in Italia sono 12.000 donne che subiscono una mastectomia e in Puglia a meno della metà viene effettuato un intervento combinato (intervento demolitivo per tumore invasivo della mammella e ricostruzione o inserzione di espansore nello stesso ricovero).

Simona Donnaloia, dopo aver affrontato un cancro al seno, nel 2018 ha fondato con altre donne conosciute durante le cure l’Associazione Le Amazzoni, operano in tutto il territorio regionale con sede a Massafra, per aiutare le donne a recuperare la propria integrità fisica e psichica dopo le operazioni demolitive. Per questo ha abbracciato il Progetto Xtrude, un protocollo che consente la produzione di protesi in silicone del complesso areola capezzolo interamente artigianali, realistiche e personalizzate, una soluzione pratica per completare il percorso di ricostruzione del seno. Una valida alternativa alla chirurgia ricostruttiva del capezzolo a cui molte donne rinunciano per evitare di sottoporsi ad un ulteriore intervento chirurgico, un’alternativa anche rispetto al tatuaggio paramedicale del complesso areola capezzolo, che se eseguito bene, crea il giusto effetto ottico, ma è una soluzione bidimensionale.

“Simona Dannaloia vorrebbe presentare questo progetto alla Commissione Sanità per rendere la proposta fruibile a tutte le donne che hanno subito una mastectomia. Il costo nazionale delle protesi, suggerito per tutti gli operatori abilitati, in Italia, è di € 250,00+iva per la singola protesi, € 350,00+iva per una coppia di protesi. Un costo che la Regione Puglia potrebbe sostenere per quelle donne che non sono in grado di poterlo fare.

“Per questo ho sollecitato il presidente Vizzino a convocare al più presto Dannaloia, insieme all’Assessore alla Sanità Palese, in modo da valutare la fattibilità del progetto.”


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento